Vuoi la tua pubblicità qui?
15 Maggio 2021

Pubblicato il

Valmontone, la Polizia municipale sequestra vibratori venduti dal cinese

di Manuel Mancini

Le contestazioni avanzate dalla Polizia municipale: la vendita di prodotti non consentiti e la mancata schermatura

La polizia municipale di Valmontone ha sequestrato i “sex toys” (un vibratore nello specifico) in un negozio gestito da cinesi, nell’ambito dei controlli per contrastare l’illegalità in ambito commerciale. Gli oggetti erotici dalle inequivocabili effigi sessuali, esposti in bella mostra, senza alcuna schermatura, sono stati soggetti di un nostro articolo. Le contestazioni avanzate dalla Polizia municipale riguardano sia la vendita di prodotti non consentiti per quel tipo di esercizio commerciale, sia la mancata schermatura. I cittadini si devono ritenere soddisfatti per l’esito dell’operazione e ringraziare i Vigili per aver ristabilito un po’ di decenza in un luogo molto frequentato anche da famiglie con minori.

LEGGI ANCHE:

Vuoi la tua pubblicità qui?

Artena e Valmontone, nei negozi cinesi spunta l’angolo del piacere

Vuoi la tua pubblicità qui?

Valmontone Outlet: Furto nella notte alla gioielleria Pandora

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento