27 Ottobre 2021

Pubblicato il

Valmontone, torna il Palazzo Incantato, rassegna teatrale per i giovani

di Redazione
Otto appuntamenti organizzati dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con il Teatro Verde e l’Associazione il teatro della luna

Il teatro è una forma espressiva, che fonda le radici in una antica cultura, in risposta all’esigenza di divulgare pensieri ed emozioni. La comunicazione teatrale si articola principalmente seguendo tre direzioni: la parola, il mimo e la scena. In passato il teatro è stato un mezzo di comunicazione atto a educare gli spettatori; basti pensare alle tragedie e commedie del teatro greco. Ancora oggi riveste questa funzione adattata al pubblico e al target di spettatori. Con l’avvento della televisione la buona abitudine ad andare a teatro ha subito un’inflessione, mentre attualmente assistiamo a una riscoperta del teatro. Viene rivalutata l’esperienza di assistere a uno spettacolo “dal vivo”, con attori che si fanno interpreti della narrazione, imperfetti perché umani, molto in antitesi alla sterilità televisiva dove tutto scorre ma lascia poche emozioni. Avvicinare i bambini fin da piccolissimi al teatro è un’esperienza che li arricchisce, andando a stimolare le doti innate dei bambini della fantasia e dell’immaginazione.

Ed è per questo, unito al grande successo riscontrato nella scorsa edizione, che l’Amministrazione comunale di Valmontone, Assessorato alla cultura, ha organizzato e promosso la seconda edizione della rassegna teatrale per bambini e ragazzi “Il Palazzo Incantato”, in collaborazione con il “Teatro Verde”  di Roma e l’Associazione Culturale “Il teatro della luna”. Per la stagione 2018 il programma si è arricchito con ulteriori spettacoli, tutti all’insegna di uno straordinario coinvolgimento del pubblico attraverso una tecnica mista in cui interagiscono attori, burattini, pupazzi,  clownerie, giocolerie, affrontando spesso temi sociali con musica, colori e fantasia. Il primo degli otto appuntamenti è previsto per il 27 gennaio, alle ore 16:30, a Palazzo Doria Pamphilj con il “Blues dell’asino”, concerto di parole, musica e immagini con Gianni Silano. Gli spettacoli, a ingresso libero, sono prevalentemente  indirizzati a un pubblico giovanissimo compreso nella fascia d’età 4-10 e si terranno sempre di sabato alle 16:30 a Palazzo Doria Pamphilj.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il programma completo:

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sabato 27 gennaio, ore 16:30 “il blues dell'asino", concerto di parole, musica e immagini con Gianni Silano, età consigliata: dai 4 ai 12 anni;

Sabato 24 febbraio, ore 16:30 "Va dove ti porta il piede", di e con Laura Kibel, età consigliata: dai 5 ai 10 anni;

Sabato 10 marzo, ore 16:30 “Filastrocche a bocca piena", di e con Massimiliano Maiucchi, età consigliata: dai 3 ai 10 anni;

Sabato 24 marzo, ore 16:30 “Il teatrino verde dei burattini”, Compagnia “Teatro Verde”, età consigliata: dai 4 ai 10 anni;

Sabato 14 aprile, ore 16:30 "La Storia di Cecino”, tratto da Italo Calvino, spettacolo di cantastorie; “La strana     coppia”, spettacolo di marionette/muppets a braccio, Associazione Teatro della Luna;

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sabato 21 Aprile, ore 16:30 “Storie Girovaghe”, di e con Fausta Manno e Gianni Silano, età consigliata: dai 4 ai 10 anni;

Sabato 12 maggio, ore 16:30, Otello il trampoliere, accoglienza sui trampoli; “Fred e Lola”, spettacolo di marionette a filo. Spettacolo di giocoleria e clownerie varie, a cura del “CircOtello”;

Sabato 26 maggio, ore 16:30, “Storie e fila storie”, con Diego di Vella e Valerio Bucci, Compagnia “Teatro Verde”, età consigliata: dai 3 agli 8 anni.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo