27 Febbraio 2021

Pubblicato il

Velletri, 6 arresti per rapina, ricettazione e detenzione illegale di armi

di Redazione

Nel 2017 un 35enne era deceduto per l'assunzione di droga fornita da questo gruppo criminale

Droga tra Spagna e Italia
Droga tra Spagna e Italia

Questa mattina a Velletri 6 arresti per diversi e gravi reati. Infatti i Carabinieri della Compagnia di Velletri, supportati nella fase esecutiva da quelli del Gruppo di Frascati, dal Nucleo CC Cinofili di "Santa Maria di Galeria", dal Nucleo Elicotteri CC di Pratica di Mare, dalla Stazione CC Forestale di Velletri nonche' da personale dell'8° Reggimento Carabinieri "Lazio", hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip presso il Tribunale di Velletri su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 6 indagati. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

I malviventi sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di spaccio/detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, rapina aggravata, porto/detenzione illegale d'arma da fuoco, ricettazione e morte o lesioni come conseguenza di altro delitto. Il provvedimento, spiega un comunicato del Comando Provinciale Carabinieri Roma, trae origine da un'indagine condotta dai militari dell'Arma nell'arco temporale luglio 2018/ settembre 2019.

Vuoi la tua pubblicità qui?

L'operazione odierna risolve anche casi e vicende avvenute nel corso degli anni precedenti, come le dinamiche che avevano generato la morte di un trentacinquenne di Velletri, avvenuta in data 12/12/2017, dimostrando che l'evento era conseguito all'assunzione da parte della vittima di una dose di cocaina cedutagli da uno dei destinatari dell'odierna misura cautelare; – identificare i due autori e il basista di una rapina a mano armata consumata in data 27/07/2018 in danno di una macelleria di Velletri. 

Leggi anche: 

Pamela Mastopietro, chiesti 6 anni anche per l'ex che la avviò all'eroina

Roma e provincia. 38 arresti tra cui l'ex boss della "Banda della Magliana"

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento