Vuoi la tua pubblicità qui?
11 Maggio 2021

Pubblicato il

Velletri, Assise consiliare, aggredito il Consigliere Giorgio Greci

di Redazione

Il Consigliere Greci ha affermato di essere stato aggredito fisicamente dal fratello del Sindaco. Dalla maggioranza smentiscono la notizia

Il Consigliere comunale di Velletri, Giorgio Greci è stato aggredito. L'aggressione, sia verbale che fisica, avrebbe avuto luogo durante una breve pausa del Consiglio comunale che si stava svolgendo in quelle ore, sulle scale del comune. I consiglieri avevano appena finito di discutere in aula del ricorso per incompatibilità in corso presso il Tribunale Elettorale presentato dal Consigliere, Gianni Cerini, contro il primo cittadino Orlando Pocci. 

Giorgio Greci ha espresso alcune precisazioni che evidentemente non sono passate inosservate. Interrotto il Consiglio comunale per la riunione dei capogruppo, Greci recandosi alla toilette sarebbe stato seguito e poi aggredito non solo verbalmente da un soggetto che successivamente, ha raccontato il Consigliere, è stato identificato nella persona del fratello del sindaco Pocci. Grazie all’intervento di numerosi testimoni, tra i quali i Consiglieri Paolo felci ed Elisabetta Monsco, l’aggressore è stato bloccato.

Giorgio Greci ha riportato diverse contusioni e un profondo stato di amarezza a tal punto che lo stesso ha abbandonato i lavori consiliari. Il presidente del Consiglio, sollecitato dai Consiglieri di opposizione, non ha ritenuto l’accaduto meritevole di interrompere definitivamente la seduta consiliare tant’è che ha portato a votazione la richiesta e tutta la maggioranza ha deciso di continuare.

“La cosa che mi ha lasciato basito ha affermato Greci è stato che hanno continuato a discutere gli altri punti all'ordine del giorno come nulla fosse. Non presenterò alcuna denuncia penale, ma questo atteggiamento mi lascia senza parole”. Dalla maggioranza smentiscono l'aggressione fisica, ma confermano solo quella verbale: “ma non vi vergognate a portare avanti queste speculazioni del cazzo?”. "Questa è l'unica frase che – a detta della maggioranza – sarebbe stata pronunciata dal fratello del primo cittadino nei confronti di Greci. Tra l'altro – aggiunge sempre la maggioranza –  il Sindaco ha chiamato poco dopo il Consigliere Greci chiarendo quanto accaduto”.

LEGGI ANCHE:

Grave incidente sulla Pontina, Smart s'infila sotto camion, feriti gravi

Vuoi la tua pubblicità qui?

Auto importate ed evasione IVA: maxi frode tra Roma e i Castelli

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento