Vuoi la tua pubblicità qui?
15 Maggio 2021

Pubblicato il

Vetralla, Gennaro Giardino aderisce al movimento Noi con Salvini

di Redazione

Una volta accantonata la lista civica ho ricevuto molte proposte: ho scelto Salvini perché ho seguito il mio istinto, essendo un uomo di destra

Sono stati mesi di profonda riflessione per lui e alla fine, allo scoccare del 2016, anno delle elezioni comunali, ha preso la decisione definitiva sulla sua avventura politica da poco cominciata. Gennaro Giardino, fondatore del gruppo Facebook, Striscia Vetralla, ha aderito al movimento "Noi con Salvini". Giardino aveva ampiamente annunciato nei mesi precedenti la sua discesa in campo, avvenuta in un primo momento con la lista civica "Io Amo Vetralla". Ma subito dopo, per lui si era aperta una fase di attenta valutazione sulla modalità più efficace per tradurre in un'azione politica concreta il suo impegno di denuncia nei confronti della classe politica vetrallese, che tanti consensi ha riscosso in questi ultimi anni grazie all'ormai noto gruppo Facebook "Striscia Vetralla".

Giardino ha così sposato la causa degli uomini di Salvini, capeggiati a Vetralla da Giovan Battista Emiliani, responsabile e promotore della Sezione di Vetralla "Noi Con Salvini". Il movimento non intende perdere tempo e proprio nella giornata di oggi, alle ore 17 terrà un incontro con la cittadinanza presso la sede di via Cassia Interna 135, al fine di illustrare le linee programmatiche. Per Giardino, l'appuntamento rappresenta un'opportunità di instaurare una  "stretta collaborazione, che si propone di essere duratura, tra cittadini e candidati. Io penso che un buon amministratore debba vivere tra i cittadini e seguire le problematiche di tutti i giorni e risolvere nei tempi dovuti". A Giardino abbiamo posto alcune domande per conoscere più a fondo le ragioni che hanno ispirato in questi mesi la decisioni di candidarsi e i progetti per il futuro, suoi e del movimento "Noi con Salvini".

Vuoi la tua pubblicità qui?

D: Gennaro, ci spieghi perché hai accantonato il progetto della lista civica "Io Amo Vetralla"?

R: Ho accantonato il progetto della lista civica in quanto c'erano delle incomprensioni, inoltre penso che una lista civica, se non viene da un partito nazionale potrebbe conseguire degli scarsi risultati, qualora i suoi componenti riuscissero a essere eletti.

D: Perché la scelta di appoggiare il movimento di Salvini?

Vuoi la tua pubblicità qui?

R: Prima di compiere questo passo ho ricevuto proposte da vari partiti e ho avuto diversi incontri. Alla fine mi sono lasciato guidare dal mio istinto: sono un uomo di destra, quindi era giusto che appoggiassi Salvini. Condivido le sue idee e, come me, tanti italiani.

Vuoi la tua pubblicità qui?

D: Ci puoi spiegare le finalità dell'incontro di oggi con la cittadinanza?

R: Dobbiamo partire dalla premessa che Vetralla è abbandonata a se stessa da troppi anni, quindi le persone come noi che vogliono cambiare le cose devono avere in mente che c'è tanto da lavorare per l'interesse di tutti noi cittadini. Ci proponiamo di inserire un nostro delegato in ogni frazione della città, in modo da avere un chiaro quadro della situazione di tutto il territorio. Vogliamo confrontarci e sentire il parere di tutti. In particolare ci terremmo a incontrare tutte le associazioni di volontariato, una realtà consolidata e importante nel nostro territorio, troppo spesso dimenticata.

D: Qualora riusciste a vincere le elezioni di cosa ti occuperesti in prima battuta?

Il mio primo obiettivo sarà la sicurezza stradale, dunque per prima cosa mi impegnerei nel mettere a norma il sottopassaggio per raggiungere il centro commerciale Coop, del quale oggi non tutti possono usufruire poiché non rispetta le norme dell'abbattimento delle barriere architettoniche. Il risultato è che in molti sono costretti ad attraversare una strada statale come la Cassia senza alcuna segnaletica, dove le macchine e mezzi pesanti transitano ad alta velocità . Ho più volte evidenziato questa situazione a mezzo stampa e l'amministrazione attuale non è stata in grado di prendere i provvedimenti opportuni.

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento