Vuoi la tua pubblicità qui?
06 Maggio 2021

Pubblicato il

Vicenda scuola Stefano Serangeli, Artena Cambia presenta interrogazione

di Redazione

In merito alle vicende accadute nei giorni scorsi i Consiglieri comunali De Castris, Carocci e Imperioli Diamante dichiarano: “Vicenda grottesca”

In merito alle vicende accadute nei giorni scorsi, che hanno visto coinvolta la scuola media di Artena, plesso della Stefano Serangeli i Consiglieri comunali del gruppo Artena Cambia, Fabrizio De Castris, Silvia Carocci e Marco Imperioli Diamante, dichiarano: “La vicenda della scuola Serangeli è grottesca. Ieri mattina, non appena saputo della situazione, siamo andati a verificare di persona. Ovviamente, ci siamo ritrovati sorpresi di fronte a quello che abbiamo visto proprio come i tanti genitori lì presenti per riprendere i loro figli. Abbiamo presentato nel pomeriggio una interrogazione  all'Assessore alla scuola per comprendere le ragioni di quanto accaduto. Ci chiediamo per quale motivo non sia stata fatta un'ordinanza da parte del Sindaco subito dopo i fatti di mercoledì e le ragioni per le quali nessuno dell'Amministrazione è andato di persona a visionare lo stato dei luoghi prima che la scuola riaprisse, dopo che la ditta aveva fatto le pulizie”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

“Ovviamenteproseguono i Consiglieri il nostro sconcerto aumenta dopo aver appreso che questa mattina la situazione era rimasta invariata. Questo atteggiamento di disinteresse e trascuratezza non fa bene alla nostra comunità che già vive un profondo disagio culturale visti i ripetuti atti di vandalismo che hanno colpito le scuole artenesi. Ed, a questo proposito, ci chiediamo anche per quale motivo nulla è stato fatto ancora per avviare un progetto di videosorveglianza in queste strutture. In questo modo, i responsabili sarebbero tenuti a risarcire i danni che continuamente arrecano alla nostra comunità. Se i nostri Amministratori avessero dedicato la giornata di ieri ad un controllo effettivo della bonifica dei luoghi anziché alla pubblicazione di scartoffie varie protocollate in Comune, stamattina le lezioni molto probabilmente sarebbero riprese regolarmente limitando i tanti disagi già arrecati alle famiglie”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I Consiglieri comunali del gruppo Artena Cambia in merito alla vicenda hanno presentato un’interrogazione a risposta scritta indirizzata al Presidente del Consiglio comunale, Alfonso De Angelis e all’Assessore con delega alla pubblica istruzione, Lara Caschera. Oggetto dell’interrogazione: Spiegazioni in merito ai fatti accaduti nel plesso della scuola secondaria di I grado Stefano Serangeli in data 5 novembre 2018 a seguito degli atti vandalici del 31 ottobre 2018.

“In data 31 ottobrerecita l’interrogazionesi sono verificati atti vandalici nella scuola secondaria di I grado Stefano Serangeli di Artena che hanno prodotto i seguenti danni: un estintore svuotato, un tavolo rotto e un mixer mancante. Nelle ore successive non è stata emanata nessuna ordinanza sindacale riguardo la chiusura del plesso scolastico al fine di ordinare all’ufficio tecnico comunale il ripristino dello stato dei luoghi e la bonifica dell’edificio scolastico. È stata incaricata una ditta esterna per il ripristino dello stato dei luoghi e per la bonifica dell’edificio scolastico. Se risulta a verità quanto in premessa chiediamo di avere maggiori informazioni riguardo gli eventi del 5 novembre 2018. Di avere informazioni riguardo l’idoneità dei luoghi a seguito degli interventi di bonifica e ripristino dei luoghi da parte della ditta incaricata. Quali misure intende adottare questa Amministrazione per fronteggiare il fenomeno di atti vandalici già ripetutamente verificatosi nelle nostre scuole”.

LEGGI ANCHE:

Artena, poco controllo e poca sicurezza al plesso scolastico Serangeli

Scuola Artena, dopo i vandali si torna in classe. Anzi no, tutti a casa

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento