Vuoi la tua pubblicità qui?
06 Maggio 2021

Pubblicato il

Vis Artena – Ostiamare 1 – 0. Pompei crossa, Pagliaroli segna

di Redazione

Tre punti importantissimi e pesantissimi conquistati dagli uomini di Francesco Punzi

Vis Artena (4-3-3): Scaramuzzino, Marianelli, Pompei, Tarantino, Montesi, Alario (72' Cuscianna), Crescenzo (82' Palombi), Sabelli (72' Binaco), Austoni (79' Persichini), Panella, Pagliaroli. A disposizione: Loscalzo, Pizza, Origlia, Vergine, Costantini. Allenatore: Francesco Punzi.

Ostiamare (4-3-3): Giannini, Di Iacovo, Colantoni (50' Galli), Pedone (72' Lazzeri), Pieri, Martorelli, Cabella, D'Astolfo (72' Ferrari), De Iulis (91' Calveri), Bertoldi, Renzetti (46’ Attili). A disposizione: Barraco, Sarrocco, Pellegrini, Ceccarelli. Allenatore: Alfonso Greco.

Arbitro: Di Nosse di Nocera Inferiore; Assistenti: Cardinaletti di Jesi e Moretti di San Benedetto del Tronto.

Marcatori: Pagliaroli 93'

Ammoniti: Alario (V), Pedone, D'Astolfo, Galli (O).

Vuoi la tua pubblicità qui?

 Espulso: Lazzeri (O).

Note: La Vis Artena acciuffa la vittoria allo scadere. Nonostante le moltissime e pesantissime assenze, la squadra del presidente Roberto Matrigiani conquista 3 punti fondamentali per la corsa alla salvezza. Nel primo tempo i rossoverdi di Punzi spingono e creano la prima palla gol con Crescenzo, bravo Giannini nella circostanza. A metà primo tempo botta e risposta tra le due squadre: prima Bertoldi poi Pagliaroli con il risultato che non si schioda dallo 0-0. Allo scadere del primo tempo ottima occasione per i biancoviola: De Iulis si gira bene in area, fa partire la conclusione ma Scaramuzzino dice no compiendo una grande parata. La storia della partita non cambia nel secondo tempo, le due squadre si affrontano senza esclusione di colpi e dopo tre occasioni (Panella e Crescenzo per i padroni di casa, De Iulis per gli ospiti) ed un cartellino rosso ai danni di Lazzeri, la Vis Artena mette a segno il gol vittoria: cross dalla trequarti sinistra di un ispirato Pompei, Pagliaroli controlla, entra in area e fa partire una staffilata che s'insacca alle spalle del portiere per il definitivo 1-0.

Foto di Roberto Benedetti

Vuoi la tua pubblicità qui?

LEGGI ANCHE:

Video spot su Battisti: la propaganda non è di governo, ma di Stato

Vaticano, Menorah, Cosenza e il tesoro di Alarico

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento