Vuoi la tua pubblicità qui?
09 Dicembre 2022

Pubblicato il

Viterbo, “planking challenge”: ecco l’ultima sfida che si sta diffondendo tra i più giovani

di Alice Capriotti
I ragazzi, secondo gli investigatori, avrebbero emulato la sfida di alcuni loro coetanei diffusa tramite i social
Planking Challenge

L’ultima sfida che si sta diffondendo sempre di più tra i giovanissimi è la cosiddetta “planking challenge”. Sarebbe arrivata anche nella provincia di Viterbo dove i ragazzi, secondo gli investigatori, avrebbero emulato le gesta di alcuni loro coetanei che hanno diffuso vari video sui social.

La vicenda

A Castel Sant’Elia, comune della provincia di Viterbo, gli investigatori stanno indagando su un gruppo di ragazzi minorenni che hanno cominciato questa nuova sfida che consiste nello sdraiarsi in mezzo alla strada in attesa del passaggio della prima auto in corsa, per poi spostarsi sui lati un attimo prima dell’impatto. 

I minorenni, del Comune in provincia di Viterbo, infatti, hanno emulato numerosi coetanei che hanno diffuso il “challenge” tramite social. I ragazzi hanno scelto per effettuare la prova una via estremamente pericolosa in quanto le auto viaggiano ad alta velocità, e dove nel 2018 ha già perso la vita un pedone. 

I residenti, impauriti e allarmati dalle grida e dal suono dei clacson delle auto in transito, hanno deciso allora di allertare immediatamente le autorità. Dopo aver analizzato i filmati delle telecamere di sorveglianza comunale, i carabinieri sono riusciti a risalire ai minori verso cui è scattata una sanzione amministrativa, e successivamente hanno avvertito i loro genitori. 

Ma non sono i soli, infatti in queste ore, sta circolando la notizia che un gruppo di giovani residenti nel Torinese sono stati sorpresi, da alcuni passanti, a svolgere la medesima sfida.

Che cosa è la “planking challenge”?

Ma da dove deriva il “challenge”? L’etimologia del termine deriva dall’inglese “plank” o tavola e prevede che i partecipanti si sdraiano rigidi a pancia in giù con le braccia distese lungo il corpo nei luoghi più impensabili. Purtroppo, la maggioranza delle persone decide di intraprenderla in modo bizzarro e divertente, altri invece, tentano di portare la sfida all’estremo selezionando specifici posti pericolosi dove sdraiarsi, come ad esempio la carreggiata di una strada.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo