Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Settembre 2021

Pubblicato il

Viterbo, scatta il primo daspo urbano. Nunzi: “La città torna sicura”

di Redazione
Scatta in città il primo ordine di allontanamento previsto dalla legge 48/17

È stato adottato il primo daspo urbano – il provvedimento che prevede l'allontanamento forzato da una città di un individuo per motivi di giustizia – dal servizio di vigilanza territoriale della Polizia Locale della città di Viterbo.

Lo comunica l'assessore Claudia Nunzi. Il provvedimento, firmato dal responsabile, il commissario capo Agostino Fanelli, riguarda il fermo di una donna, a via Cairoli, nella serata di ieri 4 settembre, in evidente e avanzato stato di ebbrezza molesta, con atteggiamento socialmente inadeguato e con ridotte capacità di controllo.

Sul posto è intervenuto anche il personale del 118 che ha condotto la donna al nosocomio per le adeguate cure.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Saranno applicate tutte le normative vigenti per rendere sicura la nostra città, senza se e senza ma”, ha aggiunto e concluso l'Assessore alla polizia locale, alle politiche sulla sicurezza e sull'immigrazione.

Alla sanzione amministrativa ha dunque fatto seguito l'ordine di allontanamento previsto dalla legge 48/17 recante “Disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

 

LEGGI ANCHE:

Viterbo, durante la festa di S. Rosa 3 arresti, 2 denunce e droga

Illegalità nella periferia Est di Roma: 4 arresti e 5 denunce

Tor Bella Monaca (RM), arrestati marito violento e pusher 55enne

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo