21 Ottobre 2021

Pubblicato il

Viterbo. Sicurezza urbana, al via lavori per 6 nuove telecamere

di Redazione
Il vice sindaco Luisa Ciambella che nella mattinata di ieri ha fatto un sopralluogo nelle zone in cui verranno collocati i nuovi dispositivi di videosorveglianza

Sicurezza urbana, in arrivo sei nuove telecamere entro la fine di aprile. Lo rende noto il vice sindaco Luisa Ciambella che nella mattinata di ieri ha fatto un sopralluogo nelle zone in cui verranno collocati i nuovi dispositivi di videosorveglianza. Sul posto anche il comandante di Polizia Locale Franco Fainelli e il responsabile della ditta Simonlux che sta provvedendo all'intervento.

Prima tappa del sopralluogo è stata la zona tra via dei Magliatori e Santa Maria in Volturno, particolarmente presa di mira e oggetto di numerosi episodi vandalici. "In questa zona verranno collocate due telecamere – ha spiegato il vice sindaco e assessore alla polizia locale Ciambella, per poi proseguire il sopralluogo verso le altre zone che verranno videosorvegliate a partire dai prossimi giorni.

Vuoi la tua pubblicità qui?

"Un'altra telecamera verrà collocata su piazza San Faustino, una in via Sacchi e altre due a piazza Verdi. Punti strategici, tra i più esposti ad atti vandalici e a episodi di inciviltà e delinquenza. Ne avevamo parlato più volte, ora siamo alla fase operativa. In passato l'amministrazione ha portato avanti uno studio per intervenire sui punti della città non ancora coperti da videosorveglianza, in modo da avere sottocontrollo le zone maggiormente a rischio. Il tutto sempre nel rispetto della normativa sulla privacy e compatibilmente con la ricezione del segnale tramite un sistema a portata ottica. Una risposta alle tante segnalazioni da parte dei cittadini viterbesi e un maggiore controllo in termini di sicurezza urbana".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Le sei telecamere vanno ad aggiungersi alle 50 già in funzione da qualche anno sul territorio comunale.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo