Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Luglio 2022

Pubblicato il

Un evento dedicato al benessere a pochi km da Roma

Wellness Weekend il 4 e 5 giugno a Zagarolo

di Stefano Raucci
L'iniziativa, promossa dal CSF – Centro Studi Formazione, sarà un weekend di divulgazione sul reale significato del termine “benessere”

Si svolgerà a Zagarolo il 4 e 5 giugno il WELLNESS WEEK. L’iniziativa, promossa dal CSF – Centro Studi Formazione, sarà un weekend di divulgazione sul reale significato del termine “benessere”.

Obiettivo generale dell’iniziativa è favorire l’incontro e il dialogo tra professionisti, operatori olistici, e cittadini, per diffondere la cultura “scientifica” dello “star bene” ad ampio spettro e dare valore alla figura dell’operatore olistico, mostrando il fascino della ricerca nel settore della salute psicofisica in ambito naturale, e quanto essa sia vicina alla vita quotidiana.

Nel programma seminari, trattamenti e dimostrazioni dal vivo

A presentare l’iniziativa è Leonardo D’Onofrio, docente CSEN: “Con un accordo preso dal CSF-Centro Studi Formazione, dall’associazione Amici di Zagarolo e dalla Proloco, con il patrocinio del Consigliere Delegato alla Cultura del Comune di Zagarolo, stiamo presentando ad una larghissima fetta di utenti un visione diversa di come prendersi cura del proprio corpo e di come superare fasi di stress utilizzando le conoscenze proveniente da millenni di storia dei Paesi orientali”.
Come si articolerà l’evento? “L’evento proposto comprenderà molti stand gestiti da comprovati e seri professionisti delle medicine tradizionali e non, con trattamenti e dimostrazioni dal vivo, ma anche seminari divulgativi, momenti di incontro – dice D’Onofrio -. Alcuni workshop si terranno durante l’arco delle due giornate all’interno degli spazi di Palazzo Rospigliosi, il tutto affiancato da attività di intrattenimento quali ad esempio spettacoli teatrali e concerti”.

La locandina dell’iniziativa

Diverse le aree tematiche che saranno rappresentate

Le iniziative saranno raggruppate in grandi aree tematiche: yoga, shiatsu, bioalimentazione, psicologia, fitoterapia, nutrizione, massaggi, pranoterapia, crescita personale, iridologia, spiritualità, medicina olistica, psicologia.
L’evento proposto si basa fortemente sulle pregresse esperienze di edizioni svoltesi in giro per l’Italia, che hanno visto finora un ottimo riscontro da parte del pubblico. Si vuole in questa nuova prima edizione dare un respiro geograficamente più ampio, includendo non le grandi metropoli, ma piccoli borghi.

Il Comune tramite il consigliere delegato alla cultura ha concesso il patrocinio all’iniziativa


Quale ruolo avrà la manifestazione? “La manifestazione avrà non solo un ruolo informativo, portando a conoscenza dei visitatori le varie forme di benessere psicofisico da attuare, ma anche uno più approfondito, ovvero un ruolo con carattere didattico-formativo in modo da poter creare le basi per la creazione di un eventuale tessuto imprenditoriale sul territorio. Riteniamo – conclude D’Onofrio – che poter includere l’evento proposto all’interno del calendario delle attività culturali e ludico-ricreative del Comune e poterne usare il marchio, unitamente a quello della Regione Lazio, possa dare un significativo valore aggiunto alla manifestazione”.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?