20 Ottobre 2021

Pubblicato il

Zingaretti: “Discutere su riforma del Titolo V”

di Redazione
Il governatore ha aggiunto:"Le Regioni siano disponibili al cambiamento"

"Credo che sia giusto procedere a una discussione sulla riforma del titolo V che ha conferito poteri alle Regioni. Se mi posso permettere io credo che quando quella riforma si avviò bisognava di più sperimentare processi che in Europa valgono per il processo di integrazione, conferimento di poteri a istituzioni che dimostravano di essere in grado di gestire quel tipo di poteri, e invece non c'è dubbio che qualcosa non è andato".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Cosi il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, a margine di un evento ad Ostia sulle proposte avanzate da Matteo Renzi sulla riforma del Titolo V. "Io penso che le Regioni debbano affrontare il tema della riforma del titolo V con grande apertura e senso di responsabilità. In effetti che alcune decisioni siano di esclusiva competenza regionale, io che credo nell'unità dell'Italia penso possa diventare anche un fattore stravagante. La cosa importante però è che questa riforma venga fatta con reciproco rispetto, senza la pretesa di disegnare i buoni e i cattivi o di dover dare lezioni".

Vuoi la tua pubblicità qui?

"Noi – continua Zingaretti – stiamo dimostrando in pochi mesi di lavoro che le Regioni governate bene sono strumenti potentissimi per il rilancio dello sviluppo del Paese, e quindi discutiamone con grande serenità perché bisogna cambiare nel massimo rispetto dei ruoli e, da parte delle Regioni, una grande apertura e disponibilità al cambiamento. Del resto se guardiamo ai sacrifici e ai tagli di questi anni, alla necessità di razionalizzare la spesa, molto è stato fatto. Se bisogna fare di più quando si parla di conferimento di poteri non bisogna aver paura di affrontare questo tema".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo