Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Novembre 2020

Pubblicato il

Ztl Rieti: i Grilli Parlanti in piazza

di Redazione

Sabato 29 e Domenica 30 giugno banchetto in Piazza Vittorio per informare sulla Ztl reatina

Il MoVimento 5 Stelle “Grilli parlanti di Rieti” comunica che oggi, sabato 29 giugno, dalle 15,00 alle 20,30 e domenica 30 giugno, dalle 10,00 alle 20,30, sarà presente con un banchetto in Piazza Vittorio Emanuele II: "Saremo a disposizione di cittadini e commercianti per fornire interessantissime informazioni su una sentenza del Giudice di Pace riguardante la ZTL reatina. Sentenza di particolare rilevanza per le tasche delle tantissime persone danneggiate dalle decisioni decisamente approssimative prese dalle Amministrazioni Comunali che si sono succedute negli ultimi anni. E’ proprio il caso di dire: SONO TUTTI UGUALI…gli ALTRI !!!" (Da comunicato stampa del MoVimento 5 Stelle Rieti)

Vuoi la tua pubblicità qui?

Risponde il comune con questo comunicato:
"L’Amministrazione comunale esprime forti perplessità sui contenuti della nota diffusa dal M5S, in particolare per l’allarmismo che la stessa sta generando da giorni. Nella nota si fa generico riferimento a una sentenza del Giudice di Pace di Rieti riguardante la ZTL, sentenza che tra l’altro non è stata ancora notificata al Comune e che nell’eventualità dovrà essere confermata anche nei successivi gradi di giudizio. Nel ribadire la legittimità delle procedure adottate, il Comune invita il M5S, responsabilmente, ad evitare ulteriori e spiacevoli equivoci, già registrati nei giorni scorsi riferendo ai cittadini e alla stampa cifre e circostanze non veritiere, forzando lo strumento della trasparenza per scopi puramente propagandistici e costringendo il Comune a smentire notizie in alcuni casi anche infondate. Quanto diffuso oggi è stato anticipato sui social network da una campagna superficiale e denigratoria che disorienta i cittadini alimentando un clima che in questo momento non fa bene alla città. In ultimo appare paradossale che solo a Rieti il M5S utilizzi simili strumenti per contrastare politiche di pedonalizzazione da sempre fortemente sostenute dallo stesso movimento e dal suo leader nazionale".

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento