07 Agosto 2020

Pubblicato il

Fase 2 senza bagnasciuga?

4 maggio in spiaggia? I sindaci di Ostia, Nettuno e altre località dicono no

di Redazione

Dal 4 maggio in Spiaggia? Il Governo dice sì, ma alcuni sindaci non sono d'accordo

Spiaggia del Lazio
Spiaggia del Lazio

Dal 4 maggio in spiaggia? Di certo da questa data partirà la tanto attesa Fase 2, su disposizione del Governo. Essa prevede la graduale riapertura di alcune industrie, di alcuni esercizi commerciali e alcuni uffici, ma con ferree regole di distanziamento sociale e presidi igienici.

Dal 4 maggio si potrà anche andare al mare: infatti coloro che risiedono in località di mare, secondo Conte, possono andare in spiaggia. Ma alcuni sindaci non sono d’accordo: da Ostia fino al confine con Latina non si potrà andare sul bagnasciuga. Lo hanno stabilito i sindaci dei comuni costieri a sud della capitale: Pomezia, Ardea, Anzio, Nettuno insieme al presidente di Roma capitale cioè Ostia. Nessuno potrà andare a mare a frequentare le aree verdi fino al 18 maggio. I sindaci hanno dunque firmato questo Ordinanza che già da oggi 30 aprile per vedere gli accessi sull’arenile e nei parchi.

La ragione? Lo scopo è quello di evitare assembramenti, dato che queste aree molto ampie sono difficili da controllare. Al momento non è ancora chiaro come sarà gestita la situazione durante la stagione balneare, per questo i sindaci hanno chiesto un colloquio con la Regione Lazio per capire come comportarsi e come affrontare la stagione estiva sul litorale.

 

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi