Benessere animali

A Roma le Botticelle circolano sotto il caldo rovente, la salute dei cavalli non interessa al Campidoglio

Le giornate di estremo caldo che stiamo vivendo stanno mettendo a dura prova i nostri limiti umani. Luomo non ha mai vissuto su un pianeta così caldo ed è totalmente impreparato a ciò che potrebbe apparire imminente.

Botticella romana

Nelle prossime ore verranno toccati picchi vicino a 40 gradi in molte città italiane. A Roma verranno toccati i 36 gradi tra martedì e mercoledì 22 giugno. La presenza dell’anticiclone africano Caronte infiammerà la settimana appena iniziata e probabilmente anche oltre i sette giorni. Nonostante il clima infernale nella capitale d’Italia i vetturini delle botticelle continuano senza scrupoli a far circolare i cavalli sotto il sole cocente, trainando coppie, famiglie o singoli turisti.

Stremati dalla fatica amplificata dal caldo record, spossati dallo sforzo immane, gli animali circolano sulle vie del Centro storico anche nelle ore più calde, cioè dalle ore 11:00 alle 18:00. Le foto a corredo dell’articolo sono state scattate intorno alle 13 della settimana scorsa, un orario particolarmente pericoloso per la salute e il benessere degli equini, che non pare interessare minimamente all’amministrazione capitolina.

Nessuna ordinanza sindacale sulle botticelle

A Roma ancora non si ha notizia di un’ordinanza sindacale che vieti la circolazione delle botticelle, almeno nelle ore più calde. Niente di niente. Malgrado gli italiani si dicano contrari a questa pratica da incubo per gli animali e si mobilitino per l’abolizione delle botticelle, per le strade della Città eterna le carrozzelle sono dure a sparire e circolano nonostante le giornate da bollino rosso per le ondate di calore e i cavalli che si accasciano per il troppo caldo.

Sabrina Alfonsi, Assessore all’Ambiente di Roma Capitale, ha definito le botticelle addirittura “patrimonio della città”, e sul suo profilo Facebook ha annunciato un intervento di riqualificazione di una struttura presente a Villa Borghese che ospiterà le botticelle romane.

Sabrina Alfonsi sulle botticelle romane

“A Villa Borghese questa mattina abbiamo effettuato un sopralluogo nel sito che diventerà la nuova sede delle Botticelle di Roma, una struttura costruita circa 15 anni fa, mai utilizzata e abbandonata al degrado. Con i vetturini, la Soprintendenza Capitolina, il Dipartimento Patrimonio, l’Ufficio Decoro e l’Ufficio Benessere degli Animali abbiamo individuato, condividendo le indicazioni degli operatori, gli interventi di riqualificazione necessari: tra gli altri, rinforzo delle stalle, pavimentazione percorsi, adeguamento locali ricovero delle carrozze, sistemazione capannoni di stoccaggio del foraggio, ripristino dell’impiantistica elettrica e idrica, bonifica complessiva del sito.
Lavoriamo per mettere rapidamente in campo gli interventi per realizzare una nuova sede accogliente e funzionale per i vetturini e i cavalli delle Botticelle, patrimonio della nostra città”. Così il post di Sabrina Alfonsi su Facebook.