Vuoi la tua pubblicità qui?
04 Agosto 2021

Pubblicato il

Spettacolo in lutto

Addio Raffaella Carrà, da oggi il mondo dello spettacolo non sarà più lo stesso

di Chiara Fedeli
Raffaella Carrà, nota come la regina della televisione italiana, ci ha lasciato oggi. Aveva da poco compiuto 78 anni
Raffaella Carrà

La notizia della morte dell’intramontabile Raffaella Carrà ha lasciato l’intero paese di sasso. La rivoluzionaria performer, attrice, cantante e showgirl era malata da qualche tempo, ma aveva scelto di non rivelare nulla sul suo stato di salute. La sua dipartita, avvenuta questo pomeriggio a Roma alle 16:30, è così stata un fulmine a ciel sereno.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Queste le parole del regista e coreografo Sergio Japino, fra i primi ad annunciare la notizia: “Raffaella ci ha lasciati. È andata in un mondo migliore, dove la sua umanità, la sua inconfondibile risata e il suo straordinario talento risplenderanno per sempre”. Un dolore che oggi pervade tutta Italia, che si stringe attorno alla famiglia e agli amici più stretti della regina della tv italiana.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nata a Bologna il 18 giugno 1943, Raffaella Maria Roberta Pelloni aveva da poco compiuto 78 anni. Si era approcciata al mondo dello spettacolo molto presto, recitando fin dall’età di otto anni nei film in bianco e nero degli anni ’50. Ma il successo arrivò solo quando la Carrà sprigionò tutta la sua energia di cantante, soubrette, show girl, donna rivoluzionaria e iconica nel mondo dello spettacolo italiano e internazionale. Aveva trovato la sua strada. Conosciuta in tutto il mondo, la sua passione è stata amata particolarmente in America Latina e in Spagna.

I suoi intramontabili singoli musicali, i suoi balli ammiccanti, sensuali e allo stesso tempo eleganti, il suo inconfondibile caschetto biondo non potranno essere dimenticati. Semplicemente il suo stile unico rimarrà un capitolo indelebile nel panorama dell’intrattenimento e dello spettacolo italiano.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento