Vuoi la tua pubblicità qui?
16 Luglio 2020

Pubblicato il

Al via il progetto “Al centro del lavoro”

di Redazione

Il Comune di Rieti avvierà presso l'Ente 100 tirocini formativi professionalizzanti

Il Comune presenterà un progetto, dal titolo “Al centro del lavoro”, rispondendo all’avviso pubblico indetto dalla Regione Lazio, per avviare presso l’Ente 100 tirocini formativi professionalizzanti retribuiti fino a 500 euro al mese (per lavoratori disoccupati, neodiplomati e neolaureati) e fino a 250 euro (per lavoratori in CIGS/mobilità).

Il progetto s’inserisce nel più ampio quadro delle finalità e degli strumenti di politica attiva definiti nell’ambito del POR Lazio – Fondo Sociale Europeo 2007-2013, con particolare riferimento agli obiettivi prioritari definiti dall’Asse II (occupabilità) e dall’Asse III (inclusione sociale).

Vuoi la tua pubblicità qui?

Le azioni previste sono rivolte ai lavoratori inoccupati, disoccupati, CIGS e in mobilità, espulsi o a rischio di espulsione dal settore produttivo e dal mercato del lavoro e sono indirizzate a realizzare tirocini formativi professionalizzanti.

“Puntiamo molto su questo progetto che rappresenta sicuramente un elemento positivo. In questo modo – dichiarano il Sindaco Simone Petrangeli e l’Assessore al Personale Paolo Bigliocchi -, anche se con misure eccezionali e con l’impiego di fondi europei e regionali, cercheremo di rivitalizzare il mercato del lavoro.

In parte questi tirocini verranno utilizzati per occupare giovani neolaureati e neodiplomati ed in parte per inoccupati che al momento godono dell’erogazione di ammortizzatori sociali.”

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi