Vuoi la tua pubblicità qui?
18 Aprile 2021

Pubblicato il

Alta Velocità Roma-Frosinone-Cassino, Gargano: “Un sogno si avvera”

di Redazione

Già dalla prossima estate,l'Alta Velocità ridurrà i tempi di percorrenza tra la Capitale e i due Centri del basso Lazio

Treno, alta velocità, Roma-Frosinone-Cassino
Treno, alta velocità, Roma-Frosinone-Cassino

Alta Velocità Roma, Frosinone e Cassino, dopo tanti anni un sogno si avvera. E’ notizia di questi giorni che, con accordo Ferrovie dello Stato, Regione Lazio e Ministero dei Trasporti, si realizzerà, probabilmente già dalla prossima estate, un collegamento in Alta Velocità che ridurrà i tempi di percorrenza tra la Capitale e i due Centri del basso Lazio a poco più di 40 minuti per Frosinone e di circa 70 per Cassino.

E’ un sogno che si avvera, dicevo.

Alta velocità Roma-Frosinone-Cassino: la soluzione del problema

E’ un sogno di tante donne e di tanti uomini della Ciociaria che vedono concretizzarsi così la possibilità di raggiungere la Città Eterna in tempi accettabili e su treni di qualità garantiti dal marchio FS/TAV. Per gli abitanti della Ciociaria il pendolarismo su Roma ha rappresentato sempre un grosso problema. Anzi, più correttamente, non ha rappresentato “un” problema, ma “il” problema. E lo dice uno che per buona parte della propria giovinezza il pendolare l’ha fatto veramente.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Per la scuola, per l’Università, per il lavoro. Quante ore di vita e di sonno perde un pendolare per spostarsi da casa  al luogo di studio o di lavoro? Ecco, come uomo, coma persona che ha fatto su e giù, per tanti anni, la Cassino – Roma – Cassino, mi compiaccio per l’accordo che le istituzioni hanno trovato in questi giorni.

Grazie ai manager di Ferrovie dello Stato

Come Presidente di Federmanager Roma e dell’Unione Regionale Dirigenti Industria Lazio non solo mi compiaccio, ma ringrazio tutti i manager di Ferrovie dello Stato. Con il loro lavoro, la loro preparazione professionale e il loro impegno hanno progettato e consentito di realizzare un collegamento tanto atteso e per il quale intere generazioni di persone illuminate si sono spese, purtroppo senza vedere coronati, fino ad ora, i propri desideri e i propri propositi.

In questa occasione mi sia permesso rivolgere un pensiero particolare a mio padre Domenico, scomparso a giugno dello scorso anno. Come Consigliere Regionale, come Presidente della Provincia di Frosinone e soprattutto come Sindaco per tantissimi anni di Cassino ha combattuto per tutta la vita per avvicinare la Ciociaria a Roma. Non era riuscito completamente a realizzare l’opera che sognava, ma si era impegnato a fondo, in tutte le sedi, spendendo se stesso e le forze che rappresentava.

Ecco, da questa estate il sogno sarà realtà, grazie all’impegno di tanti e alla volontà incrollabile di chi ha speso una vita per raggiungere lo scopo.

Giacomo Gargano

Vuoi la tua pubblicità qui?

*Presidente di Federmanager Roma e dell’Unione Regionale Dirigenti Industria Lazio

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento