Vuoi la tua pubblicità qui?
20 Settembre 2020

Pubblicato il

Altra firma in casa Virtus

Anthony Beane Jr è la nuova guardia della Virtus Roma

di Redazione

La Virtus Roma comunica di aver ingaggiato Anthony Beane Jr., guardia Usa di 188 cm per 86 kg lo scorso anno in casacca Spirou Charleoi

virtus roma
Anthony Beane, Virtus Roma

Dopo Robinson ed Evans, oggi è il turno di Anthony Beane Jr: la guardia classe 1994 è un nuovo giocatore della Virtus Roma. Reduce da due stagioni in Belgio con la maglia dello Spirou Charleroi, Beane viene da un’annata conclusa come secondo miglior realizzatore del campionato, e avrà dunque il compito di portare punti a referto.
Si va dunque delineando il quintetto a disposizione di coach Bucchi, con i tre statunitensi a comporre il trio di esterni titolari. 
Ora l’attenzione del DS Valerio Spinelli è rivolta al reparto lunghi dove, in attesa dell’ufficialità di Hadzic, si cercano altri due stranieri che completino il quintetto. 
Per lo spot di 4 il nome è sempre quello dell’ex Pesaro (18.0 punti) Erik McCree, ala dalle spiccate doti perimetrali in grado di aprire il campo.
Sul fronte pivot invece si registra un interesse per Nana Foulland, centro verticale che potrebbe garantire difesa e rimbalzi senza tuttavia pretendere troppi palloni, alla luce delle caratteristiche offensive degli americani già presenti a roster.
Ecco il comunicato ufficiale riguardante Anthony Beane Jr:

Vuoi la tua pubblicità qui?

La Virtus Roma comunica di aver ingaggiato Anthony Beane Jr., guardia Usa di 188 cm per 86 kg lo scorso anno in Belgio con lo Spirou Charleoi.

Nato a Normal (Illinois) il 6 maggio 1994, Beane frequenta il college per quattro anni presso Southern Illinois, facendo registrare nell’ultima stagione 19.2 punti con 3.8 rimbalzi di media e venendo eletto nella NABC All-District (16) First Team e nella MVC All-Conference First Team. Al termine della carriera universitaria nell’estate del 2016 Beane approda in Europa, con i bulgari del Lukoil Academic Sofia con i quali disputa anche la FIBA Europe Cup. Nel 2017-18 è in Polonia al Legia Varsavia con i quali mette a segno 22.3 punti a partita che gli valgono la chiamata per la stagione 2018-19 dagli estoni del BK Ventspils, squadra con la quale esordisce nella Basketball Champions League prima di terminare l’annata in Belgio con Charleroi, team che lo conferma anche per la scorsa stagione nella quale Beane torna a disputare la FIBA Europe Cup a 18.2 punti di media in dieci gare.

 Queste le dichiarazioni del Ds Valerio Spinelli: «Anthony Beane è un giocatore esplosivo, è uno scorer con molte soluzioni nelle mani, ma è anche un ottimo difensore. Ha tantissima voglia di emergere e quest’anno ha fatto molto bene sia nel campionato belga che in Europe Cup; è un giocatore che abbiamo seguito e voluto fortemente e siamo fiduciosi che possa esplodere con la nostra maglia».

Le parole di coach Piero Bucchi: «Beane è un giocatore che lo scorso anno nel campionato belga si è messo in mostra per le sue doti realizzative, arrivando secondo nella classifica marcatori: ha grandissime qualità atletiche oltre che tecniche, sono convinto che potrà avere un buon impatto sul campionato italiano in quello che sarà un ulteriore step per la sua crescita di giocatore. La sua voglia di emergere, e le sue qualità tecniche ed atletiche, ci fanno essere fiduciosi circa il suo rendimento».

Le prime parole di Anthony Beane Jr. dopo la sua firma con la Virtus Roma: «Sono emozionato all’idea di unirmi a un team come la Virtus Roma, con tanta storia e cultura in campo e fuori. Allo stesso modo non vedo l’ora di giocare nel campionato italiano, uno dei più competitivi in Europa. Personalmente il mio obiettivo, oltre a quello di vincere le partite, sarà spronare i miei compagni a migliorarsi costantemente, sperando che anche loro possano fare lo stesso con me».

*Articolo a cura di Paolo Nazzaro.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento