Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Novembre 2022

Pubblicato il

Spaccio di stupefacenti

Artena, arrestato lo zio dei fratelli Bianchi per spaccio di stupefacenti

di Redazione
Il trasferimento dai domiciliari al carcere è dovuto a un cumulo di reati

Ieri intorno alle 13:30 i Carabinieri della compagnia di Colleferro (Rm) hanno arrestato Vito Bianchi, zio di Marco e Gabriele Bianchi (i fratelli attualmente sotto processo per l’omicidio di Willy Monteiro Duante). L’uomo, che dovrà scontare 5 anni di carcere e pagare 20 mila euro, si trovava già agli arresti domiciliari ad Artena, in provincia di Roma. Ora ne è stato disposto il trasferimento in galera per cumulo di reati relativi allo spaccio di stupefacenti. Sconterà dunque la sua pena ristretto nel carcere di Rebibbia, a Roma. I fatti relativi all’accusa risalgono a qualche anno fa.

L’arrestato aveva fatto ricorso chiedendo l’affidamento al servizio sociale. Tuttavia il tribunale di Sorveglianza ha dichiarato l’inammissibilità del ricorso e lo ha ritenuto incompatibile con la detenzione domiciliare. L’arresto era avvenuto a giugno e a ottobre del 2019. A suo carico anche un tentativo di evasione nel luglio del 2020.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?