02 Marzo 2021

Pubblicato il

Attacco terroristico Banlieue di Parigi: due morti e un ferito grave

di Redazione

In un sobborgo di Parigi, a 30 km dalla capitale francese, un uomo di 36 anni ha aggredito alcuni passanti

In un sobborgo di Parigi, a 30 km dalla capitale francese, un uomo di 36 anni armato di coltello ha aggredito alcuni passanti nelle strade di Trappes, subito dopo si è  barricato in una casa di rue Camille Claudel gridando “Allah Akbar”. La polizia comunica che ci sarebbe una vittima, un uomo, mentre due persone sono rimaste ferite. L’uomo è stato ucciso dagli agenti della polizia. Le vittime sarebbero la madre e la sorella dell’aggressore. L’Isis rivendica, ma la polizia non conferma.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il presunto terrorista, che ha iniziato a colpire intorno alle ore 10.20, stando a quanto scrive Le Parisien, era noto dal 2016 per aver incitato pubblicamente ad atti di terrorismo. Secondo France 3, l’uomo era stato segnalato come islamista radicale, ed era stato già condannato per apologia di terrorismo. Tuttavia, la polizia chiede prudenza  sulle cause del folle gesto che potrebbe anche essere stato originato da una lite in famiglia.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento