Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Settembre 2020

Pubblicato il

Bernini (M5S): “Chiarezza sul liceo Meucci”

di Redazione

E' stata presentata un'interrogazione per indagare sui fondi destinati al liceo Meucci

Massimiliano Bernini (MoVimento 5 Stelle) ha presentato un’interrogazione al ministro dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza, in merito ai lavori da effettuare al liceo scientifico statale A. Meucci di Ronciglione che, ubicato su 3 plessi diversi, ha riportato problemi alla struttura, non a norma, tanto che gli alunni sono costretti a recarsi nella palestra comunale (con un tragitto di 30 minuti) per svolgere le ore di educazione fisica. Il progetto per la ristrutturazione (1.500.000 euro stanziati sia dalla Regione che dalla stessa Provincia) ha ormai 5 anni. Solo sulla carta, però.
L’obiettivo dell’interrogazione, non è solo quello di verificare l’avvio e il termine dei lavori, ma anche quello di indagare sulla “proliferazione – così l’ha definita lo stesso deputato del 5 Stelle – di uno stesso indirizzo liceale su un territorio limitato”, che, secondo le dichiarazioni di Bernini, nasconde “uno spreco di danaro pubblico”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sono infatti ben 5 i licei scientifici presenti tra Civita Castellana, Vetralla, Viterbo, Ronciglione e Nepi (dove è sorto nel 2008), ad una distanza di circa 10 km l’uno dall’altro.
Lo “spreco di denaro pubblico”, invece, fa riferimento al canone di affitto pagato per i locali del liceo di Nepi, palesandosi anche un possibile conflitto di interessi, dal momento che il Sindaco, Franco Vita, è anche assessore al Bilancio della Provincia di Viterbo. Per il liceo di Nepi, inoltre, nel piano triennale opere pubbliche 2012/2014, è stata fatta rientrare la voce riguardante la costruzione di una palestra, a fronte delle ristrutturazioni che ancora si attendono per il liceo di Ronciglione, che ha una storia di 40 anni.

Non solo. Nel 2012 la Provincia di Viterbo ha notificato l’esproprio ai proprietari del terreno vincolato per edilizia scolastica per il liceo di Ronciglione, rendendosi necessario il progetto esecutivo della nuova sede del liceo presso l’ufficio tecnico del comune.
Inoltre, il Sindaco di Civita Castellana ha reso noto il problema delle aule vuote, proprio a Civita Castellana, in concomitanza del pagamento (già citato) del canone di affitto da parte della Provincia per i locali del liceo di Nepi.

Il sospetto di Massimiliano Bernini, dunque, è quello che il fondo destinato al liceo Meucci possa essere cancellato in favore di altri stanziamenti, destinati ad altri plessi scolastici. Ed è su tutto questo che si intende fare chiarezza.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento