Vuoi la tua pubblicità qui?
04 Luglio 2020

Pubblicato il

Caccia allo stupratore di Velletri

Panico e psicosi nella città di Velletri

VELLETRI-  Nell'arco di circa dieci giorni sono state violentate tre ragazze. Dal racconto delle vittime e dalle modalità delle aggressioni è possibile dedurre che ad agire si tratti della stessa persona. Infatti, il primo episodio del 2 febbraio è avvenuto nel parcheggio di un centro sportivo, verso le 16:30: la ragazza è stata aggredita, rapinata e violentata.
Il secondo episodio è avvenuto cinque giorni fa, ad un parcheggio di piazzale Palieri: aggressione e rapina.
Appena due giorni dopo, il 9 febbraio, si è consumato l'episodio più grave: una giovane è stata aggredita nel parcheggio sotto Piazza Garibaldi; l'aggressore, impossessatosi dell'auto, verso le 23.00, ha spinto la ragazza a salire in auto dirigendosi fino al cimitero, dove l'ha costretta a subire la violenza.
Dalle testimonianze raccolte dalla polizia, si tratterebbe di un uomo alto circa 1,80 cm, con accento dell'est.
I tre episodi hanno generato nella cittadina una vera e propria psicosi, al punto che lo stato di allarme -esploso anche nei commenti su Facebook- ha indotto la polizia a predisporre un servizio di vigilanza speciale, mirato a monitorare i punti sensibili del territorio.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi