Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Novembre 2022

Pubblicato il

Carta di credito o contanti, come pagano i romani? L’indagine per scoprirlo

di Redazione
I romani preferiscono il denaro cartaceo o quello elettronico? E per quali spese e in quali zone?
Pos, pagamento elettronico

Secondo una ricerca di Mooney riportata dal Corriere della Sera a Roma si usa sempre di più il denaro elettronico e sempre meno i contanti. L’indagine è stata svolta su 120 esercizi commerciali della capitale e da quanto emerge il pos si usa soprattutto al supermercato e al ristorante e per quanto riguarda l’area di utilizzo il centro supera la periferia. Ma è anche vero che i turisti alzano la media dell’utilizzo del dispositivo per il pagamento virtuale nel centro storico.

Nel dettaglio i romani pagano con le carte di credito nei supermercati del centro l’83%, mentre il 17%, usa i contanti. I luoghi dove il contante si usa di meno (sia in centro che in periferia) sono le pizzerie e ristoranti 73% carte e 27% cash in centro e in periferia 71% carte 39% denaro vecchia scuola. Invece nei negozi di abbigliamento la percentuale di chi utilizza il denaro cartaceo sale al 52% in centro e 55% in periferia. Al bar, vista anche la spesa solitamente molto inferiore, usiamo ancora le monetine: in centro il 14% usa la carta di credito e in periferia il 6%. Per valutare però correttamente la proporzione tra utilizzo del pos in centro e in periferia occorre ricordarsi che la media dell’utilizzo del pos viene notevolmente alzata dalla presenza di turisti.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?