Vuoi la tua pubblicità qui?
17 Maggio 2021

Pubblicato il

Castel Gandolfo, continuano al lago ricerche 31enne scomparso

di Redazione

Si teme che possa essersi gettato nelle acque del lago, in una zona dove già in passato sono avvenuti suicidi

Proseguono senza interruzione da ieri mattina le ricerche al lago Albano del 31enne scomparso da 3 giorni dalla sua abitazione di Ciampino. La madre aveva denunciato la scomparsa del figlio alla caserma dei Carabinieri. L' auto del ragazzo, una Clio grigia, è stata ritrovata sul lungolago e sono stati rinvenuti anche i suoi pantaloni e lo zaino con alcune medicine che assumeva. I sommozzatori dei Vigili del Fuoco sono impegnati senza posa nelle operazioni di ricerca, con apparecchiature sonar per individuare l'eventuale massa del corpo del ragazzo. Il Lago Albano è il lago vulcanico più profondo d'Italia.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Si teme che possa essersi gettato nelle acque del lago, in una zona dove già in passato sono avvenuti suicidi – riferisce "Il Messaggero". Secondo testimonianze dei vicini di casa, il ragazzo aveva tentato in precedenza di togliersi la vita nella sua abitazione. Sul luogo delle ricerche vi era stamane anche la madre dello scomparso, insieme al suo cane. Finora nessuna traccia del giovane.

Aggiornamento 22 aprile: procedono senza sosta le operazioni di ricerca dei Vigili del Fuoco, che perlustrano le acque del lago Albano, scandagliano i fondali con speciali strumenti, mentre un elicottero effettua le ricerche dall'alto. L'ipotesi più accreditata della scomparsa del 31enne è quella che si sia gettato nelle acque del lago, per farla finita. Già una volta tentò di togliersi la vita nel suo appartamento. Al momento le operazioni di ricerca nelle acque del lago non hanno dato risultati.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento