28 Ottobre 2021

Pubblicato il

Castelli Romani, smantellata una rete di spacciatori

di Redazione
Avevano costruito nei Castelli Romani una rete di spaccio e di recupero crediti

I Carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo stanno dando esecuzione a 6 provvedimenti cautelari – emessi dal GIP presso il Tribunale di Velletri, su richiesta della locale Procura della Repubblica – nei confronti di 5 italiani e un cittadino albanese, ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di spaccio di sostanze stupefacenti e di estorsione. Ai destinatari del provvedimento viene contestata la realizzazione, nell’area dei Castelli Romani, di un collaudato sistema di spaccio e di un violento apparato di “recupero crediti”, quest’ultimo incaricato di perseguitare coloro che non rispettavano le scadenze di pagamento delle partite di droga. Le indagini, che sono andate avanti per oltre un anno, hanno consentito di documentare 500 episodi di spaccio e di sequestrare ingenti quantitativi di stupefacente.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo