Vuoi la tua pubblicità qui?
26 Luglio 2021

Pubblicato il

Lo sapevate che

Com’è stato l’andamento del gioco d’azzardo nei primi 6 mesi del 2020

di Redazione

Il gioco d'azzardo è un settore che in Italia ha sempre fatto numeri da capogiro. Con fatturati che sono raddoppiati in una decina d’anni

Gioco d'azzardo
Casino, roulette

Dovendo far fronte alla pandemia del coronavirus, tutte le attività quest’anno hanno subito grandi stravolgimenti.

È stata particolare anche la situazione del gioco d’azzardo che ha visto un netto cambiamento di dinamiche. Si tratta di un settore che in Italia ha sempre fatto numeri da capogiro. Con fatturati che sono raddoppiati in una decina d’anni dai 47,5 mld del 2008 ai 101,8 mld del 2017. Nel 2019 sono stati raggiunti i 110 mld di raccolta, mentre nelle casse statali sono entrati circa 10 mld di euro.
Questo comparto si è potuto espandere così tanto grazie alla comparsa di un indotto sempre più specializzato. Come ad esempio i siti informativi che spiegano tutte le offerte agli utenti tipo www.spikeslot.com.

Il lockdown ha però dato uno scossone deciso a questi numeri, e i dati più recenti registrano un calo di circa il 40% del primo semestre 2020 rispetto all’anno scorso.

Vuoi la tua pubblicità qui?

L’ADM, organo preposto al controllo della legalità dei vari operatori, aveva già stimato una possibile finestra di 6-9 mesi di stallo. E purtroppo è stata confermata a pieno dalle ultime statistiche.

Una situazione molto preoccupante per tutti i professionisti del settore. Si può ben capire che molti posti di lavoro sono in bilico, trattandosi di un’industria che finora aveva coinvolto più di 100.000 dipendenti.

Bisognerà tenersi aggiornati sulle novità giorno per giorno, sperando che alla fine il bilancio del settore non sia troppo compromesso. E sperando, magari, in qualche aiuto anche dal governo che possa dare un po’ d’aria per rifiatare ai piccoli proprietari delle sale ed agenzie di gioco.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento