Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Dicembre 2022

Pubblicato il

"Sociologia"

Covid, D’Amato: vaccinare vuol dire ridurre le disuguaglianze sociali

di Redazione
"Chi è contro i vaccini alimenta le distanze sociali"
alessio d'amato
Alessio D'Amato, Assessore Sanità del Lazio

“Il vaccino è uno strumento potente di riduzione delle disuguaglianze sociali: gratuito, accessibile a tutti, è scientificamente dimostrato che riduce le complicanze della malattia. Chi è contro i vaccini alimenta le distanze sociali soprattutto nei confronti di chi è più svantaggiato. Dunque diffidate dai cattivi maestri”. Lo ha dichiarato in una nota l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato. (Com/Mgn/ Dire) 

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo