06 Marzo 2021

Pubblicato il

Bollettino sanitario

Covid nel Lazio: aumentano i casi (1.174), nuovo focolaio ad Albano Laziale

di Redazione

Aumentano i casi, mentre diminuiscono i ricoveri, i decessi e le terapie intensive

covid lazio
Ospedale Regina Apostolorum di Albano Laziale

Si è conclusa alla presenza dell’assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato l’odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid.

Covid nel Lazio, dati 4 febbraio 2021

“Oggi nel Lazio, su quasi 13mila tamponi e oltre 21mila antigenici per un totale di oltre 34mila test, si registrano 1.174 casi positivi, 42 decessi e 2.875 guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 9%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 3%“.

Aumentano i casi, mentre diminuiscono i ricoveri, i decessi e le terapie intensive. 

E’ quanto afferma l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, aggiungendo che “il valore RT rimane stabile, ma bisogna fare grande attenzione negli assembramenti del weekend. Se non c’è rigore si fa presto a tornare in zona arancione”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Roma

A Roma i nuovi casi sono 582.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nella Asl Roma 1 sono 238 e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono diciassette i ricoveri. Si registrano nove decessi con patologie.

Nella Asl Roma 2 sono 238 e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso ormai noto. Centoventidue i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano otto decessi con patologie.

Nella Asl Roma 3 sono 106 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso in precedenza noto. Sono quattordici i ricoveri. Si registrano quattro decessi con patologie.

Nella Asl Roma 4 sono 55 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso ormai noto. Si registra un decesso con patologie.

Nella Asl Roma 5 sono 42 i casi e si tratta di casi singoli a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi con patologie.

Nella Asl Roma 6 sono 188 i casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sono 54 i casi con link a Istituto Don Alberione – Figlie di San Paolo ad Albano, dove è in corso l’indagine epidemiologica. Si registrano quattordici decessi con patologie.

L’Ospedale Regina Apostolorum sito ad Albano Laziale è una struttura sanitaria di proprietà delle Figlie di San Paolo, ed è accreditato col Sistema sanitario nazionale. La Casa di cura si è trasformata come riferimento della zona dei Castelli Romani per i pazienti affetti da Covid-19.
 

Province

Nelle province si registrano 307 casi e 3 decessi.

Nella Asl di Latina sono 176 i nuovi casi e si tratta di casi singoli a domicilio o con link familiare o contatto di un caso precedentemente noto. Si registrano tre decessi di 67, 69 e 82 anni con patologie.

Nella Asl di Frosinone si registrano 73 nuovi casi e si tratta di casi singolari a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare.

L’ Azienda sanitaria locale di Viterbo ha rilevato 37 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Nella Asl di Rieti si contano 21 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso da tempo noto. (Mel/ Dire) 

LEGGI ANCHE:

Trasporto, 8 febbraio sciopero 4 ore: a Roma fermi bus, metro, tram e ferrovie

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento