04 Marzo 2021

Pubblicato il

Pillole di bellezza

Dada Beauty, un viaggio di bellezza diretto alla felicità: la ceretta

di Redazione

Con una ceretta fai da te avremo peli incarniti, bolle, pelle sbrillentata e macchie, E per concludere, saranno più numerosi e più forti!

ceretta
Dada Beauty, ceretta

Sono Daniela Cipiccia, Estetista professionista, esperta in trattamenti olistici per il benessere e la bellezza. Ho alle mie spalle anni di esperienza, pratica e teorica che, grazie alla passione per il mio lavoro sono stati duri ma meravigliosi. Il mio è un viaggio verso la felicità delle donne.

5 buoni motivi per non fare la ceretta fai da te

Oggi si trovano ovunque: al supermercato, in profumeria, in farmacia e sono un vero disastro per chi non sa usarli. Sbagliamo se crediamo sia più comodo, veloce ed economico oltre che più facile.

Sto parlando dei dispositivi per fare la ceretta figa, quella che la mamma fa alla figlia, la cugina alla sorella e via discorrendo! Sono le fatidiche strisce, i rulli, lo scaldacera e tutto quello che serve per fare un orribile lavoro sulla vostra pelle.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Beh, vi dò una notizia. Volete risparmiare e fare un lavoro meno peggio? Meglio usare una lametta!

Se un’estetista professionista fa un percorso di un anno prima di fare il primo “strappo” ci sarà un motivo? Bisogna infatti conoscere molti aspetti della pelle, anatomia e fisiologia del pelo, fasi di crescita, stati di infiammazione del lume pilifero. Non siamo dei chirurghi ma studiamo per ottenere dei risultati senza danneggiare la pelle.

MOTIVO 1) Molto spesso lo strappo fai da te spezza il pelo, che si attorciglia e si insinua sotto pelle creando il tanto odiato “pelo incarnito”.

MOTIVO 2) Lo strappo eseguito da una mano inesperta procura, senza dubbio alcuno, lacerazioni a carico della pelle. Cioè uno “sbrillentamento” del tessuto e considerato che già dobbiamo combattere con la forza di gravità, mi sembra un ottimo motivo per evitare.

MOTIVO 3) Lo sapevate che il pelo ha un muscolo erettore? Con lo “strappo ignorante” il verso del pelo si modifica peggiorando la situazione. Ci ritroveremo con i peli che vanno in mille direzioni diverse.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Voi direte, e quindi? La cera va distesa nel verso del pelo. Se abbiamo mille direzioni? Nel tempo sarà un completo disastro!

MOTIVO 4) Quando si effettua una ceretta in maniera scorretta, oltre al  pelo viene via anche uno strato di epidermide. Nel tempo…e neanche troppo tempo, ci ritroveremo delle parti più scure, macchiate, e impoverite in superficie.

MOTIVO 5) Il pelo ha tre fasi di crescita (nasce, cresce, si stacca dal bulbo e nel frattempo il ciclo ricomincia). Eseguendo una ceretta fai da te e spezzando i peli con uno strappo inefficiente, nello stesso bulbo cresceranno due/tre e più peli. Ci ritroveremo più ricrescite!

Riassumendo. Cosa otterremo da una ceretta fai da te? Peli incarniti, bolle, papule, pelle sbrillentata e macchie, mille versi dei peli. E per concludere, saranno più numerosi e più forti!!

Siete proprio sicure di aver risparmiato? Quando finalmente vi renderete conto che vi servirà una brava estetista e lei si ritroverà una situazione del genere…Non vorrei proprio essere nei suoi panni!

Dada Beauty

Le uova, alimentazione: un uovo al giorno toglie il medico di torno

L’inverno sulla pelle: un’infografica sulla corretta idratazione del corpo

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento