Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Dicembre 2021

Pubblicato il

Opinioni pungenti

Feltri contro No vax: “vittima dell’ignoranza”. Serve “l’obbligo di vaccinarsi”

di Cristina Accardi
Interviene sui vaccini e i No vax Vittorio Feltri che su liberoquotidiano.it esprime il suo giudizio
Vittorio Feltri
Vittorio Feltri

Vittorio Feltri dice la sua sui vaccini e i No vax. Sul liberoquotidiano.it nella sezione commenti e opinioni viene pubblicato il pensiero del suo fondatore. “So di essere sul punto di scrivere una cosa sgradevole contro quelli che non si fidano dei vaccini e fanno la guerra al Green pass. Si tratta di gente sprovveduta, che non ragiona perché preda di un pregiudizio, la quale è vittima della propria abissale ignoranza. Ecco perché bisogna andare in suo soccorso”.

Parole pungenti e taglienti che continuano con un invito al “coraggio” da parte del governo che “dovrebbe introdurre legittimamente l’obbligo di vaccinarsi”, secondo Feltri.

Facendo un parallelismo con tutte le malattie a cui siamo immuni grazie ai vaccini obbligatori fatti già alla scuola dell’infanzia, Feltri invita a pensare al beneficio di quest’ultimi, poiché hanno portato a debellare malattie come la poliomielite o che, come dimostrano gli studi recenti, potranno contrastare malattie come il papilloma virus.  

Vuoi la tua pubblicità qui?

Chi rifiuta l’antidoto dovrebbe essere escluso dalla vita sociale perché costituisce un pericolo per la salute pubblica”, continua Feltri.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Mi domando per quale arcano motivo il governo non renda obbligatoria la famosa iniezione così come ne ha rese di rigore altre che ci hanno risparmiato sofferenze micidiali”.

Qualcuno invoca la Costituzione per dire che non esiste un articolo che ingiunga ai cittadini di farsi bucare, ma se la salute pubblica è un valore da preservare, bisogna che tutti si assoggettino alla necessità di non infestare il prossimo. Il vaccino obbligatorio è una necessità impellente” conclude così il suo commento Vittorio Feltri.

Maurizio Belpietro del giornale La Verità: questo è “cattivo giornalismo”

La penna di Feltri non rimane impunita, anzi viene incriminata di “cattivo giornalismo”. Infatti, dopo i commenti contro i no vax, dice la sua anche Maurizio Belpietro, direttore del giornale La Verità.

Infatti, tra gli articoli del giornale di Belpietro compare qualche incriminazione a Libero e al giornalista Roberto Farina. Così viene anche riportato dall’ulteriore commento di risposta di Vittorio Feltri che sempre nel suo quotidiano usa senza alcun scrupolo parole forti.

Leggendo un suo articolo sulla sua falsa Verità, che noi di Libero saremmo ossessionati dal suo quotidiano fiancheggiatore dei no vax e dei no Green pass. In realtà il nostro foglio se ne infischia altamente di quelli che non si vaccinano: peggio per loro. Se crepano o comunque finiscono intubati devono solo battersi il petto, mea culpa mea maxima culpa. L’importante è che non addossino a noi le spese del funerale. Ciascuno è padrone del proprio destino. Non ti immunizzi? Affari tuoi. Il tuo odio verso i virologi è superiore a quello che nutri nei confronti del Covid? Bravo, agisci come credi“.

Fronti sicuramente opposti quelli di Belpietro e di Feltri che fanno a gara tra sentenze e insulti. C’è da sottolineare però che seppur parliamo di giornalismo di opinione, il modo in cui si affrontano certe tematiche dovrebbe comunque tenere in considerazione la responsabilità giornalistica.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?