Frascati (Rm), a marzo arrivano i resti dell’auto di Falcone

Il 7 e l’8 marzo a Frascati, in provincia di Roma, arrivano i resti della Fiat Croma blindata, la “Quarto Savona 15”, sui cui viaggiavano Falcone e la sua scorta nel momento dell’attentato in quella che sarà nominata poi la “strage di Capaci”. Non vi è ancora la certezza della sua collocazione, che tuttavia dovrebbe essere la centrale Piazza di San Pietro.

Simbolo contro la criminalità

I resti dell’auto, conservati in una teca, vengono esposti in diverse città già da diverso tempo e a marzo raggiungeranno la città tuscolana. La loro esposizione ci sarà anche in altri luoghi, quali Colleferro e Valmontone. Questo ammasso di rottami è un vero e proprio simbolo contro la criminalità volta a ricordare uomini e donne delle forze dell’ordine che hanno perso la vita difendendo il paese.

Ospite Tina Molinaro

Probabilmente l’esposizione sarà accompagnata anche da un evento, ancora da confermare, che vedrà come ospite Tina Montinarovedova del capo scorta di Falcone Antonio Montinaro. La donna, da anni, racconta la sua testimonianza ai giovani studenti per tenere viva la memoria di quanto accaduto nella storia per mano mafiosa.