Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Luglio 2021

Pubblicato il

Frosinone Calcio demolito dall’Atalanta, a Bergamo finisce 4-0

di Nicola Compagnone

Troppo forte l'Atalanta per il Frosinone in questa prima giornata di campionato l

Esordisce con una sconfitta per 4-0 il Frosinone Calcio di mister Moreno Longo, troppo superiore l'Atalanta già in forma grazie alle precedenti partite disputate in Europa League. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Primo tempo – E' buono l'impatto alla gara del Frosinone che prova a controllare e contenere gli attacchi atalantini andando anche vicino al vantaggio con un palo colpito dal solito Ciano a portiere battuto. Al 14' però l'Atalanta passa, il gol porta la firma del "Papu" Gomez abile a finalizzare con un tocco sotto nel migliore dei modi il passaggio perfetto di Toloi che aveva messo il giocatore argentino davanti a Sportiello. Gol che fa infammiare lo stadio e in particolare la curva dei padroni di casa che canta e spinge la squadra; al 36' arriva una nuova grande occasione per l'Atalanta con Barrow che fa sedere in prima battuta Sportiello abile poi a strappare la palla dai piedi del giovane attaccante che stava per depositare in rete, dopo la respinta la palla termina sui piedi di Gomez che calcia a rete ma trova di nuovo la pronta respinta di Sportiello che devia in angolo e tiene a galla i suoi.  Il Frosinone prova ad offendere la retroguardia della "Dea" senza però creare grandi problemi all'estremo difensore Gollini fatta eccezione per una punizione di Ciano che esce a lato per questione di centimetri, sarebbe stato il del pareggio. Dopo due minuti di recupero l'arbitro Piccinini decreta con il duplice fischio la fine del primo tempo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Secondo tempo – Inizia subito alla grande il secondo tempo dell'Atalanta che al minuto 48' trova il gol del raddoppio con Hateboer ben imbeccato da un cross di Gomez; da sottolineare l'ottimo inserimento sul secondo palo dell'esterno autore del gol, il primo per lui in A. Il Frosinone ci prova al 50' con un tiro di Halfredsson che termina però a lato senza creare problemi a Gollini; al 55' inizia la girangola dei cambi con Barrow che lascia il posto a Zapata. Al minuto 60 arriva il gol del 3-0 che porta la firma del nuovo acquisto Pasalic bravo a finalizzare nel migliore dei modi il cross di Gomez al centro dell'area. Subito  dopo il gol del 3-0 il Frosinone fa entrare Danilo Soddimo al posto di Maiello ma il copione del match non cambia con l'Atalanta che continua ad attacare sfiorando al 64' il gol con De Roon che si fa respingere il tiro a distanza ravvicinata da Sportiello. Al minuto 75 ci prova Zapata con un pallonetto che viene respinto da Sportielo poco prima che la palla finisca in porta, nei momenti successivi a questa conclusione Gasperini effettua gli ultimi due cambi a sua disposizione mettendo in campo Casagne e Pessina al posto di Gosens e Pasalic, anche il Frosinone effettua gli ultimi cambi facendo entrato Pinamonti e Matarese al posto di Ciano e Perica. Quando la paritta sembrava volgere al termine con il risultato di 3-0 l'Atalanta cala il poker al minuto 91 ancora con Gomez che corona una partita superlativa con un tiro da fuori area che supera Sportiello con la complicità della deviazione di Salamon.

Immagine presa dal sito ufficiale del Frosinone Calcio. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento