Vuoi la tua pubblicità qui?
05 Luglio 2020

Pubblicato il

Genitori denunciano il proprio figlio

Aveva in diverse circostanze negli ultimi mesi minacciato e rapinato i suoi genitori ad Anzio

E’ stato l’ennesimo episodio di violenza nei confronti dei suoi anziani genitori, a far scattare le manette nei confronti di un 38enne di Anzio.

I due coniugi, quasi ottantenni, esasperati dal comportamento violento del figlio nei loro confronti – protratto ormai da mesi – si sono rivolti agli agenti del Commissariato di Anzio-Nettuno.

L’uomo, S.F. di 38 anni – abituale assuntore di sostanze stupefacenti e alcolici – aveva in diverse circostanze negli ultimi mesi minacciato e “ letteralmente” rapinato i suoi genitori.

In uno degli episodi era arrivato, per farsi consegnare del denaro, addirittura a minacciare con un coltello tra le mani la madre; in un altro a danneggiare il mobilio e la struttura della loro abitazione.

I poliziotti del Commissariato, diretti dal dr. Fabrizio Mancini, hanno richiesto e ottenuto dall’Autorità Giudiziaria un’Ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Rintracciato nella sua abitazione, l’uomo è stato arrestato per i reati di rapina, minaccia e danneggiamento aggravato, e condotto presso il carcere di Velletri.
 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi