Guidonia, ai domiciliari perseguita e minaccia la ex: arrestato

Come riportato da Adnkronos, la Polizia di TivoliGuidonia ha arrestato un 40enne per atti persecutori, denunciati nelle ultime settimane dalla sua ex fidanzata. L’uomo era già sottoposto agli arresti domiciliari per traffico di stupefacenti.

Auto della Polizia

Il 40enne, violando il regime dei domiciliari imposto dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, ha perseguitato la donna “in modo ossessivo e intrusivo”. Numerose sono state, infatti, le chiamate e le videochiamate.

Perseguita la ex ai domiciliari: arrestato 40enne

L’uomo, inoltre, tempestava la vittima di messaggi coloriti da violenza verbale e volgarità. Ma non solo, perché grazie ai permessi per visite mediche, il 40enne spesso si recava direttamente presso l’abitazione dell’ex a Guidonia Montecelio, minacciandola di morte.