Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Settembre 2020

Pubblicato il

Incidente sulla Rieti-Terni, morto il 28enne di Avezzano

di Redazione

Le condizioni di Vincenzo Seritti erano apparse subito gravi. Lascia la compagna e un bimbo di otto mesi

Non ce l'ha fatta Vincenzo Seritti, il 28enne di Avezzano rimasto coinvolto in un gravissimo incidente sul raccordo Terni-Rieti nella giornata del 24 aprile. Come abbiamo riportato ieri, il giovane, che viaggiava a bordo di un furgone Citroen Jumpi della ditta Bianchi Tour di Avezzano, a pochi chilometri dall'uscita di Greccio e a breve distanza dalla galleria che conduce in Umbria ha urtato frontalmente una Mercedes G270 station wagon, guidata dal 34enne Loris Di Paolo, ferito in maniera meno grave.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Le cause del sinistro sono ancora da accertare. In un primo momento la Polizia Stradale ha ipotizzato un tentativo di inversione di marcia compiuto da Seritti, le cui condizioni sono apparse subito gravi. Il ragazzo di Avezzano, dopo essere stato estratto dalle lamiere dai Vigili del Fuoco, era stato trasportato in eliambulanza al Policlinico Gemelli, dove gli sono stati diagnosticati uno shock emorragico, un politrauma grave e diverse lesioni agli arti inferiori.

Vincenzo lascia la compagna e un bambino di otto mesi.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento