05 Agosto 2020

Pubblicato il

La Lazio ospita il Cagliari nel posticipo della 35^ giornata

di Redazione

Sfida affascinante all’Olimpico di Roma quella tra la Lazio di Simone Inzaghi e il Cagliari di Walter Zenga. All'andata ci furono polemiche

Lazio Cagliari, Stadio Olimpico
Stadio Olimpico di Roma

Sfida affascinante all’Olimpico di Roma quella tra la Lazio di Simone Inzaghi e il Cagliari di Walter Zenga. Nel girone di andata furono i biancocelesti a trionfare in rimonta: 2-1 con rete nel recupero di Felipe Caicedo. Aspre polemiche ci furono da parte dei giocatori rossoblù per il tempo di recupero giudicato eccessivo. Per capire dove andrà a parare questa sfida sarà utile seguire attentamente le quote delle scommesse calcio. Le due squadre cercheranno la vittoria per obiettivi differenti, la Lazio per mettere un’ipoteca sulla qualificazione alla prossima Champions League, il Cagliari invece per continuare il suo campionato e cogliere nuove soddisfazioni.

La Lazio ha perso la sua brillantezza

In casa Lazio preoccupa lo stato di forma della squadra: la squadra biancoceleste ha perso la brillantezza che gli ha permesso di entrare nella corsa al campionato cercando di infrangere l’egemonia della Juventus. Di pari passo va Ciro Immobile che dopo una prima parte di campionato eccezionale (che gli sta consentendo di lottare per la Scarpa d’oro), sta faticando e non poco a trovare la via della rete.

L’ottimo inizio di campionato del Cagliari aveva fatto pensare ad una possibile qualificazione alle prossime coppe europee. Si sarebbe realizzato il sogno del presidente rossoblù Tommaso Giulini che al suo arrivo pronosticò per il cinquantenario dello storico scudetto del 1970 un ritorno in Europa, che in Sardegna manca dagli anni 90. La sconfitta dell’andata contro la Lazio ha rappresentato uno spartiacque per la formazione sarda. Di lì in avanti, il cagliari ha subìto un forte calo in termini di prestazioni, perdendo le sue certezze. A pagare fu soprattutto il tecnico Rolando Maran che venne esonerato per far posto proprio a Walter Zenga.

Il Cagliari ha un punto di forza in Nainggolan

Tra gli uomini di punta del Cagliari c’è Radja Nainggolan, tornato nella squadra in cui si era fatto apprezzare e che aveva lasciato per andare a giocare nella Roma. Dopo una stagione non esaltante all’Inter, il belga è tornato sui suoi livelli in Sardegna, diventando il trascinatore del Cagliari 2019-20. Il numero 4 attualmente è alle prese con un infortunio, che molto probabilmente lo costringerà a saltare il finale di stagione. Ancora da decifrare il futuro del giocatore di proprietà dell’Inter. Il belga potrebbe diventare anche una pedina di scambio per altri giocatori, come Nicolò Zaniolo, che i nerazzurri vorrebbero provare a prendere nella sessione estiva di calciomercato.

Tornando ai biancocelesti, Simone Inzaghi sta lavorando su due fronti: da una parte concludere il campionato con una qualificazione alla  massima competizione europea e, dall’altra, sta iniziando a valutare i giocatori che potrebbero essere utili come acquisti in sede di calciomercato: il primo nome è l’attaccante Luis Suarez , quest’anno al Real Saragozza in Spagna, ma di proprietà  del Watford. Inoltre, sotto osservazione è Franco Vazquez, ex fantasista del Palermo. Forte interesse anche per l’estremo difensore del Sassuolo Andrea Consigli che andrebbe a affiancare il titolare Thomas Strakosha.

 

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi