Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Settembre 2020

Pubblicato il

La Roma piega il Parma

di Redazione

Vittoria importate in chiave quarto posto e Totti si lascia alle spalle Nordahl, di Ruggiero Tammaro

Dopo le parole dell’allenatore Aurelio Andreazzoli alla vigilia della sfida contro il Parma: “Dobbiamo conquistare i tre punti, per i tifosi ma anche per la classifica. Il Parma è una squadra molto ordinata con giocatori importanti che possono decidere una gara. E' vero che in trasferta ha fatto meno bene ma dobbiamo sempre stare attenti”, la squadra giallorossa riesce a conquistare i tre punti. Il pareggio contro l’Udinese è servito alla squadra per correggere le imperfezioni in fase difensiva, tutto l’ambiente è riuscito a tenere alta la concentrazione e alla fine il risultato è un netto 2-0. La vittoria permette alla Roma di fare un passo importante verso le posizioni utili ad ottenere un posto in Europa, ora infatti è al quinto posto a sole quattro lunghezze dalla Fiorentina. Ulteriore valore di una squadra che sembra rinata è la straordinaria presenza di Francesco Totti, che nonostante i suoi trentasei anni riesce ad essere sempre decisivo e con la rete del 2-0 che consolida il vantaggio siglato in precedenza da Lamela, oltre a dare il suo contributo alla vittoria della squadra, migliora anche il suo record personale, superando Nordahl con 226 gol in seria A. Ora c’è la sosta e il tempo per rafforzare un gruppo che si è saputo rialzare.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento