Vuoi la tua pubblicità qui?
12 Luglio 2020

Pubblicato il

La serie B2 femminile del Volley Club Frascati piega l’Anguillara

di Redazione

Coach Scafati: «Col Cisterna serve buttare il cuore oltre l'ostacolo»

Al termine di un’autentica battaglia di quasi tre ore, la serie B2 femminile del Volley Club Frascati piega l’Anguillara per 3-2 in un fondamentale scontro diretto nella lotta per la salvezza. «Una gara forse non bella tecnicamente – commenta coach Claudio Scafati -, ma giocata e lottata su ogni pallone da tutte e due le formazioni. Abbiamo vinto il primo set con grinta e sbagliando poco cedendo poi il secondo per qualche sbavatura nei punti importanti. Il terzo lo abbiamo fatto nostro con autorità e merito, ma inspiegabilmente nel quarto c’è stato un chiaro passaggio a vuoto. Il tie-break era iniziato male (8-4 per le locali, ndr), ma sul 9-10 Valentina Fondi (una stupenda gara la sua, ndr) ha dimostrato tutta la sua capacità tecnica infilando in battuta tre punti consecutivi e dando il là ad una vittoria molto importante. Oltre alla Fondi vorrei sottolineare le prestazioni di Concutelli e Lorenzini». Un successo che vale molto in chiave salvezza. «Vincere aiuta molto e spero – rimarca Scafati – che questa sofferta vittoria abbia regalato alle mie ragazze la consapevolezza che il campionato è ancora molto lungo e che la salvezza è alla nostra portata, a patto di giocare ogni partita, da qui alla fine, come se fosse la più importante di tutte». Ma il calendario non aiuta: sabato al palazzetto arriva il Cisterna capolista. «Hanno un roster di primissimo livello e non saprei da dove cominciare per indicare la più forte – dice Scafati -. Noi dovremo giocare al massimo delle nostre possibilità ricordando sempre che nulla è scontato: riuscire a fare punti vorrebbe dire molto, ma per farlo le ragazze dovranno buttare il cuore oltre l’ostacolo».

Vuoi la tua pubblicità qui?

LE ALTRE SQUADRE MAGGIORI – Nel settore maschile vittoria di prestigio per la serie C di coach D’Alessio che piega il Monteporzio ex capolista per 3-2, mentre continua la marcia della Prima Divisione di coach Di Vozzo che surclassa l’Anagni secondo (3-0) e consolida il primo posto. Cade la serie D femminile di coach Scafati battuta 3-1 sul campo del Pianeta Volley Aprilia.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi