La Vis Artena batte la Lupa Roma: rossoverdi a un passo dalla salvezza

Lupa Roma (4-3-3): Reali, Perocchi, Giorgi (72’ Frattesi), Mastrantonio (67’ Loggello), Cacciotti, Negro, Mastromattei (22’ Olivetti), Pompili (77’ Squerzanti), Alonzi, Ansini, Tomaselli (61’ Di Giovanni). A disposizione: Signorelli, Loiali, Cameo, Di Franco. Allenatore: Marco Amelia.

Vis Artena (4-3-3): Rausa, Marianelli, Pompei, Tarantino, Costantini, Alario (77’ Cuscianna), Pagliaroli (77’ Binaco), Crescenzo, Tozzi (92’ Montesi), Panella (67’ Sabelli), Persichini (61’ Origlia). A diposizione: Scaramuzzino, Austoni, Capanna, Baldassi. Allenatore: Francesco Punzi.

Arbitro: Gabriele Scatena di Avezzano; Assistenti: Gennaro Russo di Napoli e Ferdinando Pizzoni di Napoli.

Marcatori: 16’Tozzi (V), 73′ rig. Crescenzo (V), 90’+3 Squerzanti (L).

Ammoniti: Perocchi, Giorgi, Negro (L).

Note: La Vis Artena batte la Lupa Roma e incamera tre punti fondamentali per la lotta salvezza. Al Montefiore di Rocca Priora i rossoverdi battono i padroni di casa per 2 a 1 e salgono a 41 punti, agganciando il Latina, e mettono dieci punti di distanza dalla zona play out a nove giornate dal termine del campionato. Un lampo di Tozzi al 16’ del primo tempo, su assist di Pompei, e un calcio di rigore di Crescenzo nella ripresa, conquistato da Pagliaroli, hanno permesso alla squadra di Francesco Punzi di vincere la partita. Inutile la rete si Squerzanti nei minuti di recupero.