Vuoi la tua pubblicità qui?
04 Luglio 2020

Pubblicato il

Ladro di portafogli in manette

Il sindaco di Bagnoregio Francesco Bigiotti ringrazia i Carabinieri della locale stazione

“Un ringraziamento, forte e sentito, alla stazione dei Carabinieri di Bagnoregio che, sotto il comando del maresciallo Calisto Panico, hanno, ancora una volta, garantito la sicurezza sociale”. Ad affermarlo, in una nota, il sindaco di Bagnoregio Francesco Bigiotti.

Questa mattina i militari della stazione dei Carabinieri di Bagnoregio hanno proceduto all’esecuzione dell’ordinanza cautelare in carcere, emessa martedì dal Tribunale di Viterbo, ufficio del giudice per le indagini preliminari dottor Francesco Rigato, nei confronti di un uomo di 38 anni (C.M.) dedito all’attività di furti di portafogli, documenti e denaro. L’uomo ha portato a compimento numerose azioni criminose in diverse zone della provincia agendo sempre con estrema destrezza; con un’abilità disarmante sottraeva i portafogli dalle borse, o dagli indumenti, di ignari malcapitati. Gli uomini della locale stazione, comandati dal maresciallo masups Calisto Panico, dopo aver ricostruito il complesso mosaico dei colpi portati a segno dal malvivente e, grazie alle testimonianze delle vittime, hanno individuato e arrestato l’uomo che, attualmente, si trova rinchiuso nel carcere Mammagialla di Viterbo.

“Grazie al lavoro serio, e sinergico, delle forze dell’ordine – conclude il sindaco Francesco Bigiotti – si è riusciti a individuare l’uomo che da tempo metteva a segno furti ai danni di diverse persone. Rinnovo i miei ringraziamenti, per l’ottimo lavoro svolto, alla locale stazione dei carabinieri, al comandante provinciale il colonnello Gianluca dell’Agnello e all’Arma in generale che, quotidianamente, svolgono attività di controllo per la sicurezza del territorio”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi