Vuoi la tua pubblicità qui?
01 Ottobre 2020

Pubblicato il

Serie B al via

Le date della Serie B: ripartenza il 20 giugno, finale playoff il 20 agosto

di Enrico Salvi

Unico recupero (Ascoli-Cremonese) fissato il 17 giugno. Tre i turni infrasettimanali, approvate le 5 sostituzioni

Serie B

Anche la Serie B è pronta a ripartire. Nel weekend che vedrà la ripartenza della Serie A anche la cadetteria riaprirà le danze. Farà da “trailer” Ascoli-Cremonese, l’unico recupero causa Coronavirus, programmato il 17 giugno.

Vuoi la tua pubblicità qui?

101 partite da recuperare, playoff e playout a metà agosto

L’assemblea di Lega B ha deliberato, attraverso un comunicato stampa, i punti cardine per la ripartenza. Oltre ad Ascoli-Cremonese, sono esattamente 10 turni e 100 partite quelle rimanenti per decidere le tre promosse in Serie A e le quattro retrocesse in Lega Pro. Inizio e fine coincidenti con la A, in quanto l’ultima giornata di campionato si giocherà nel primo weekend di agosto. Saranno tre i turni infrasettimanali (30 giugno, 14 luglio e 28 luglio), per un calendario leggermente meno fitto ma ugualmente impegnativo.

Anzi, per alcune squadre lo sarà anche di più con i playoff ed il playout. Se a fine campionato non ci saranno più di 14 punti di distacco tra la terza e la quarta, le sei squadre arrivate in classifica dal 3° all’8° posto si giocheranno l’ultimo posto per salire in A. L’inizio dei playoff è previsto il 4 agosto, con in serie turno preliminare, semifinale e finale, il cui ritorno sarà disputato il 20. Chi salirà indirettamente in Serie A farà 14 o 15 partite in 61 giorni. I playout tra quartultima e quintultima, si giocheranno in andata e ritorno tra 7 ed il 14 agosto.

Tra le altre novità di regolamento, anche in Serie B c’è il via libera alle cinque sostituzioni da distribuire in un massimo di tre momenti durante la gara: un mix per far riposare più giocatori senza interrompere troppo il gioco.

Così il 20 giugno ripartirà la caccia al massimo campionato, con il Benevento di Inzaghi già virtualmente promosso, che deve amministrare 20 punti di margine sulle inseguitrici che si daranno, loro sì, grande battaglia per l’unico posto diretto realmente disponibile. Su tutte, si prevede una grande lotta tra il Crotone ed il Frosinone di Alessandro Nesta, con Chievo ed Empoli, due delle favorite ad agosto, al momento fuori dalla zona playoff.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento