21 Ottobre 2021

Pubblicato il

Lotta ai furti, offensiva dei Carabinieri a Montefiascone

di Redazione
Controlli straordinari sul territorio: denunciate due persone per furto aggravato, messo in fuga un malvivente pronto ad agire

Per contrastare il fenomeno dei furti e dei reati predatori i Carabinieri della Compagnia di Montefiascone stanno svolgendo numerosi servizi straordinari anche in collaborazione con i Carabinieri della Compagnia di Intervento Operativo dell’8° Reggimento Lazio distaccata, anche per questo mese, in provincia di Viterbo. Numerosissimi i controlli effettuati soprattutto nell’arco notturno e nelle zone periferiche maggiormente colpite dai furti.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Anche i risultati sono stati positivi, visto che i militari hanno denunciato per furto aggravato due uomini, un 56nne italiano ed un 36enne di origini romene. I due, a seguito di una serie di accertamenti e verifiche, sono stati identificati quali responsabili di ben 4 furti in abitazione avvenuti tra febbraio e marzo di quest’anno in quel Comune. Nei diversi episodi erano stati asportati argenteria, monili in oro, denaro contante per un valore complessivo di circa 20.000,00 euro.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Questa notte, poi, durante uno dei servizi, i militari sono intervenuti, a seguito della segnalazione della proprietaria, presso un’abitazione. Il loro arrivo ha consentito di mettere in fuga un ladro che stava tentando di forzare la finestra e introdursi all’interno. Durante le ricerche i Carabinieri hanno anche rinvenuto un’autovettura, usata per giungere sul posto e probabilmente per trasportare l’eventuale refurtiva, che era stata asportata a Mariano Comense (CO). Il malfattore ha abbandonato tutto e si è dileguato nelle campagne limitrofe.

Durante i diversi servizi svolti, nei quali sono stati impiegati circa 30 uomini, sono stati controllati 100 veicoli, identificate più di 150 persone, elevate 15 contravvenzioni al codice della strada ed effettuate 20 perquisizioni personali e veicolari. Nei prossimi giorni continuerà l’attività di controllo nelle zone più colpite dal fenomeno dei furti in abitazione. I Carabinieri invitano comunque la cittadinanza a comunicare eventuali situazioni che destano sospetti e nel dubbio di informare di movimenti di persone ritenuti fuori dal normale

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo