Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Settembre 2021

Pubblicato il

Minaccia la moglie tirandole pietre e si scaglia contro i CC

di Redazione
E' accaduto a Ronciglione: arrestato un 40enne pregiudicato, che ha costretto moglie e figli a barricarsi in casa

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ronciglione e quelli della Stazione di Sutri, ieri hanno tratto in arresto un 40enne del luogo per maltrattamenti in famiglia, violenza privata, violazione di domicilio e resistenza a pubblico ufficiale. La vicenda scaturisce dai cattivi rapporti tra due ex coniugi. Ieri il marito, con numerosi precedenti penali, in evidente stato di alterazione è giunto fuori l’abitazione della ex moglie e dei due figli iniziando a inveire contro di lei e scagliandole contro pietre.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Successivamente ha scavalcato il cancello di ingresso del giardino tentando di introdursi nell’abitazione dove la donna si era barricata con i due figli minori. A questo punto, chiamati dai vicini, sono giunti i Carabinieri. L’uomo, già tratto in arresto in precedenza per fatti simili, ha inveito anche contro di loro facendo grossa resistenza al tentativo di allontanarlo.

 A questo punto la donna ha dichiarato di voler denunciare il marito che nel frattempo era stato già dichiarato in arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale. Nella circostanza per calmare l‘arrestato è stato necessario l’intervento dei sanitari del 118 che lo hanno sedato. Dopo le formalità di rito l’uomo è stato tradotto presso la casa circondariale di Viterbo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente. 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo