Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Novembre 2020

Pubblicato il

Mons. Apicella in visita pastorale a Valmontone

di Luca Vergovich

Dal 14 al 20 Aprile visiterà la Parrocchia di San Sebastiano Martire

La Parrocchia di San Sebastiano Martire è stata istituita nel 1960, ma è stata costruita 10 anni prima (1950) come risulta da una lapide che riporta questa data; presumibilmente è l’anno di consacrazione della Chiesa.
La Parrocchia comprende anche 2 Chiese in campagna, chiamate Chiese sussidiarie: una in località S. Giudico, dedicata a S. Antonio da Padova e l’altra sul Colle S. Giovanni, la Chiesa di S. Giovanni Battista.
Quando Don Alberto Raviglia arrivò 40 anni fa, nel territorio della Parrocchia gli abitanti erano all’incirca 3000-3500; attualmente, data anche l’espansione della cittadina nella direzione Outlet e Via della Pace, Colle Fontana Vecchia si possono contare circa 7500 abitanti, metà della popolazione della cittadina di Valmontone. E’ per questo che si è pensato ed è in corso l’iter, da parte della Diocesi, di costruire una nuova Chiesa in direzione Outlet.
Il Vescovo della Diocesi Velletri-Segni Mons. Vincenzo Apicella è in visita pastorale a Valmontone in questi giorni nella Parrocchia di S. Anna e arriverà in visita presso la Parrocchia di San Sebastiano Martire dal 14 al 20 di Aprile.

D: Abbiamo chiesto al Parroco Don Alberto Raviglia, come si sta preparando la Parrocchia per questa visita?
R: “Già da diversi mesi attraverso riunioni con il Consiglio Pastorale, altri parrocchiani di buona volontà stiamo organizzando questa visita. Siamo tutti in attesa. Abbiamo preparato per il Vescovo un nutrito programma. Ci sono diversi incontri. Il nostro Pastore incontrerà il mondo della scuola, gli ammalati, l’Ospedale locale (il Valmontone Hospital), la caserma dei Carabinieri, il mondo dell’imprenditoria del Fashion District, dove potrà tastare il polso anche della nostra posizione economica. Oltre a questi appuntamenti esterni, Mons. Apicella vivrà anche dei momenti più spirituali: ogni giorno inizierà con un tempo di preghiera in Chiesa, la recita delle Lodi e con un pensiero, poi tutte le sere in Chiesa e in Parrocchia, anche nella Chiese di S. Giudico e di S. Giovanni dove celebrerà le S. Messe con omelia, infine faremo anche un’ora di adorazione proprio per la buona riuscita di questa visita”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

D: E’ questa la prima visita pastorale di Mons. Apicella in Diocesi?
R: “Sì. Nel 2005 da quando fece il suo ingresso in Diocesi tutti aspettavamo questo momento che sarà l’occasione per conoscere bene la nostra Parrocchia e i nostri fedeli di Valmontone”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

D: Qual è il messaggio che vi aspettate dal Vescovo e il messaggio che voi vorreste portargli?
R: “Oltre all’attesa di averlo vicino a noi per una settimana come uno di casa, come un familiare, un fratello, un amico, un padre, noi ci aspettiamo che il Vescovo ci incoraggi sulle nostre iniziative, sul nostro cammino di fede qui in Parrocchia, che già da diversi anni porto insieme ai vari gruppi delle famiglie, il gruppo mariano, il gruppo dei giovani, dei catechisti, degli educatori”.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento