Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Ottobre 2020

Pubblicato il

Montefiascone piange la scomparsa della 17enne Aurora, trovata morta in casa

di Redazione

Ieri sera a seguito di un malore si è presentata al Pronto Soccorso di Belcolle, dove è stata dimessa facendo ritorno nella propria abitazione

Dolore e sconforto presso la comunità di Montefiascone, comune a pochi chilometri dal capoluogo Viterbo, per la morte della giovane cittadina, Aurora Grazini, di soli 17 anni. Aurora – riferisce "Il Messaggero" – ieri sera (14 febbraio 2020, ndr) a seguito di un malore si è presentata al Pronto Soccorso di Belcolle (Vt), dove è stata dimessa facendo ritorno nella propria abitazione. Questa mattina la dolorosa scoperta dei genitori: la figliola sarebbe stata rinvenuta già senza vita; sotto choc i familiari hanno allertato il pronto intervento dei sanitari.

Sul posto si sono recati anche i Carabinieri. Gli operatori del 118 constatavano il decesso della ragazza per arresto cardiorespiratorio. La salma della 17enne è stata messa a disposizione dell'autorità giudiziaria ed è sotto sequestro. Nei prossimi giorni sarà eseguito l'esame autoptico, nell'ospedale di Belcolle, per risalire alle cause del decesso. Alla Procura di Viterbo intanto è stato aperto un fascicolo di indagine da parte della pm Eliana Dolce.

Vuoi la tua pubblicità qui?

L'amministrazione comunale di Montefiascone starebbe riflettendo sulla possibile sospensione della sfilata dei carri allegorici di carnevale in programma domani, in segno di lutto.

Aggiornamento

"Il Presidente dell’Associazione Carnevale Montefiasconese, avendo sentito il parere della famiglia Grazini, conferma lo svolgimento del carnevale, dedicando l’evento alla ragazza tragicamente scomparsa.
L’amministrazione comunale si unisce al dolore della famiglia, senza partecipare all’evento", così il Comune di Montefiascone sulla pagina ufficiale di Facebook.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Comunicato dei Carabinieri e del Procuratore della Repubblica di Viterbo 

"Questa mattina a Montefiascone, i Carabinieri – chiamati alle 08.00 circa dai familiari di una giovane ragazza del posto, trovata dagli stessi poco prima riversa sul letto senza vita – si sono recati immediatamente presso l’ abitazione insieme ai sanitari del 118, che constatavano il decesso per arresto cardiorespiratorio. I militari iniziavano gli accertamenti investigativi del caso acquisendo testimonianze e materiale documentale, coordinati dal P.M. responsabile del procedimento, dott.ssa Eliana Dolce, che disponeva per martedì 18 l’ esame autoptico per chiarire le cause del decesso".

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento