Vuoi la tua pubblicità qui?
16 Giugno 2021

Pubblicato il

Roma, non si fermano all’alt dei Carabinieri

di Redazione

Inseguiti e bloccati avevano a bordo dell'auto 300 kg di cavi in rame appena rubati all’Acea

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato due cittadini romeni, di 23 e 28 anni, con l’accusa di ricettazione in concorso. I due, ieri notte, a bordo della loro auto, giunti in via delle Idrovore della Magliana, non si sono fermati all’alt dei Carabinieri allo scopo di eludere il controllo. Immediatamente è scattato l’inseguimento dei Carabinieri che poco dopo li hanno bloccati e arrestati. A seguito di perquisizione i due avevano a bordo della’auto 300 kg di cavi in rame. Dopo ulteriori accertamenti i militari hanno scoperto che il rame, utilizzato per l’illuminazione pubblica era stato rubato alla società Acea. Arrestati dai militari dell’Arma, i due ladri di oro rosso sono ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. Il rame recuperato dai Carabinieri è stato restituito alla società.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento