Vuoi la tua pubblicità qui?
09 Luglio 2020

Pubblicato il

Peppe Servillo per la seconda volta a Fabrica

di Redazione

A chiudere il FabFest

Diversi anni fa venne con gli Avion Travel facendo il tutto esaurito al PalArte, e , stando alle telefonate giunte agli organizzatori, apprestandosi ad avere un simile tributo di appassionati anche domenica 3 Febbraio alle ore 17,30.

Stavolta Peppe Servillo darà lustro al festival fabrichese, con “Spassiunatamente” un progetto che lo vede portare al teatro tenda falisco un concerto classico in napoletano. Accompagnato nella sua performance dagli ottimi musicisti della formazione Solis String Quartet. Una idea, quella di unire quartetto di archi e voce che valorizza la raffinatezza della proposta, e che conferma l’impressione di una Napoli istrionica, incisiva al punto da essere un caposaldo della cultura europea.

Vuoi la tua pubblicità qui?

L’ultima serata del FabFest suggella la piena riuscita delle intenzioni degli organizzatori, Comune di Fabrica di Roma e Ass.Pro-Loco che, coadiuvati dalla Ass. Musicultura e dagli esperti direttori artistici Gregori e Di Vozzo, hanno oramai reso il festival uno degli appuntamenti più attesi della nostra provincia e regione. Queste ultime due nelle loro sedi istituzionali hanno permesso anche di apporre il loro logo su manifesti, locandine, pieghevoli e su tutto il materiale pubblicitario, rendendo ancor più gratificati gli sforzi degli organizzatori.

Non va dimenticato anche il prezzo di ingresso al concerto, sembra incredibile, ma è di soli cinque euro. A riprova che Comune e Pro-Loco investono tantissimo sulla educazione musicale e sulla presenza di tutti agli appuntamenti musicali.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi