Vuoi la tua pubblicità qui?
12 Giugno 2021

Pubblicato il

Si comincia

Roma Pietralata, striscioni contro la Raggi accusata di propaganda elettorale

di Redazione

Battaglia mediatica fra la Raggi e il comitato di quartiere Beltramelli-Meda-Portonaccio, adiacente a Pietralata, protagonista della protesta

Raggi, Pietralata
Striscioni contro la sindaca di Roma, Virginia Raggi

Il post di Virginia Raggi su Facebook, con il quale la sindaca ha voluto sottolineare la vicinanza con i cittadini delle periferie e nel quale comunica l’inizio dei lavori per la realizzazione di un parco pubblico nella zona di Pietralata non è andato giù al comitato di quartiere di zona. Il post è stato letto esclusivamente come l’ennesimo annuncio propagandistico in vista delle prossime elezioni. Tanto che in risposta sono apparsi una serie di striscioni appesi nei tanti luoghi in completo abbandono e degrado della zona, per sottolineare la sofferenza di un quadrante della città importante anche per la presenza della nuova stazione Tiburtina.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Comincia la battaglia elettorale

La battaglia comunicativa fra Virginia Raggi e parte della cittadinanza vede il comitato di quartiere (Beltramelli – Meda – Portonaccio) adiacente a Pietralata, come maggiore protagonista della protesta. Secondo Fabrizio  Montanini, presidente del comitato, il post su Facebook della sindaca Raggi è pura propaganda elettorale. E per questo assume carattere di offesa alla cittadinanza perché lo stato di degrado lo vedono tutti. E visto che all’amministrazione tutto questo sfugge, la scelta degli striscioni è proprio per sottolineare le tante situazioni dimenticate. La campagna elettorale è iniziata.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento