Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Agosto 2021

Pubblicato il

Pontecorvo, Denunciati due campani autori di 4 furti in negozi di zona

di Redazione
Un 41enne e un 25enne di Napoli, nei mesi di gennaio e febbraio del 2018 hanno messo a segno 4 furti a Pontecorvo, Ceprano e Cervano

I militari della Compagnia Carabinieri di Pontecorvo hanno deferito in stato di libertà  all’ Autorità Giudiziaria di Cassino due persone, un 41enne ed un 25enne, entrambi di Napoli, con  precedenti penali per reati contro la persona e il patrimonio, poiché ritenuti responsabili, in concorso tra loro dei reati di “furto aggravato e ricettazione”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La tradizionale attività d’indagine unita agli accertamenti tecnici ha permesso di risalire all’identità dei due denunciati che, nei mesi di gennaio e febbraio del 2018, si rendevano autori materiali di 4 furti commessi in danno dei seguenti esercizi commerciali:

  • un negozio di telefoni cellulari sito in Pontecorvo, ove asportavano trenta telefoni, pc , tablet e la somma in contante di euro 2.500;
  • un negozio di elettrodomestici, sito in Ceprano, ove asportavano la somma in contante di euro 500;
  • un’attività assicurativa ed un esercizio commerciale siti in Cervaro,  ove asportavano rispettivamente la somma in contante di euro 350 ed Euro 300;

Continuano le indagini della Compagnia di Pontecorvo per individuare gli autori di altri furti commessi sul territorio e, a tal proposito, è doveroso ricordare come sia necessario da parte dei cittadini che notino qualcosa di strano, macchine e/o soggetti non conosciuti che in qualche modo con il loro fare diano adito a sospetti, a contattare immediatamente il 112.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Inoltre gli inquirenti ricordano quanto sia importante denunciare sempre e in ogni caso un patito furto, anche se solo tentato, poiché questo potrebbe permettere di reperire elementi utili per l’individuazione dei malviventi, così come successo per i due denunciati nella presente attività investigativa.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento